Connettiti con noi

Hellas Verona News

Borini: «Ripresa? Sono galvanizzato. Verona è la piazza giusta per me»

Pubblicato

su

Borini Juventus

L’attaccante dell’Hellas Verona, Fabio Borini, ha parlato a L’Arena del suo futuro e della ripresa del campionato. Le sue parole

L’attaccante dell’Hellas Verona Fabio Borini ha parlato, ai taccuini de L’Arena, commentando la sua stagione e la ripartenza del campionato.

ARRIVO A VERONA E JURIC – «Avevo altre offerte, anzi con un paio di società ero abbastanza avanti ma è bastata una telefonata con il mister per capire che sarebbe stato l’uomo giusto per me. Mi piace tantissimo perché è diretto, come il sottoscritto. Forse manchiamo di diplomazia ma fra sportivi è meglio così. Ho fermato il mio agente che stava parlando con altri club. Qui si vive d’incanto, una città splendida. Non so cosa accadrà, non c’è nemmeno certezza sui prossimi mesi dal punto di vista contrattuale».

CORONAVIRUS –  «Ho trascorso la quarantena come tutti. Ora la mia famiglia è in Inghilterra perché qui saremo sempre in ritiro per due mesi, mentre là c’è una linea più morbida. Difficile dire chi abbia avuto ragione, ma la speranza è che quest’incubo sia davvero finito».

CAMPIONATO – «Riprendere ora rende il campionato simile a un Mondiale, e questo mi galvanizza. Ora dobbiamo completare l’opera e salvarci. L’Europa? Bella e stimolante, ma prima arriviamo a quaranta punti. Siamo tutti pronti e lo spirito è quello giusto!».

FUTURO –«Verona è una città splendida e si vive d’incanto, ma non posso prevedere il futuro e quindi non so cosa accadrà dopo il campionato. L’unica cosa che so è che sabato prossimo contro il Cagliari sarò un giocatore dell’Hellas».

Advertisement