Cagliari, Lopez: «A Bergamo partita combattuta»

© foto www.imagephotoagency.it

LOPEZ CONFERENZA STAMPA CAGLIARI – Domani il Cagliari giocherà a Bergamo contro l’Atalanta e oggi mister Diego Lopez ha presentato la gara in conferenza stampa: «Chi non ha visto Cagliari-Juve, può pensare a una partitaccia. Chi invece l’ha vista, sa cosa ha fatto la squadra. Siamo mancati nell’ultimo quarto d’ora, ma per il resto i ragazzi hanno sfoderato una grande prova. A Bergamo sarà una partita diversa, più combattuta. L’Atalanta è una squadra aggressiva, gioca bene al calcio e anche per lei è una gara importante. Ci aspetta una battaglia calcistica. All’Atalanta contro la Juventus è capitato più o meno quel che è successo a noi: buona prestazione per poi cedere nel finale».

ERRORI TECNICI – Lopez ha aggiunto: «Dobbiamo pensare alla partita di domenica scorsa, avere la consapevolezza di quel che siamo. Abbiamo quattro punte perchè Ibraimi può fare l’attaccante puro. Inoltre portiamo Solinas, un giovane che si allena con noi: va su tutti i palloni, mancino, buon tiro e attacca la profondità. Adan è un ragazzo dinamico, non sta a rimuginare su quel che è successo in passato. E’ giusto così, gli errori ci stanno. Anche Astori nel primo tempo ha commesso un errore in uscita, non abbiamo preso gol, quindi è passato sotto silenzio. Certo, se gli avversari segnano, diventa più pesante, ma gli errori tecnici ci stanno nel corso di una partita». le parole sono state riprese integralmente dal sito del Cagliari.