Connettiti con noi

Cagliari News

Cagliari, Mazzarri: «C’è da lavorare. Speso tanto contro la Lazio»

Pubblicato

su

Mazzarri

Il tecnico del Cagliari Walter Mazzarri è intervenuto ai microfoni di Dazn dopo la sconfitta in casa contro l’Empoli

Quella che per il Cagliari doveva essere la partita perfetta per rilanciarsi e per mettere finalmente in tasca una vittoria si è invece conclusa tra i fischi del pubblico  e con una sconfitta che pesa enormemente sulla classifica. Ecco le dichiarazioni del tecnico rossoblù Walter Mazzarri ai microfoni di Dazn.

CAGLIARI – «C’è da lavorare tanto. Sono venuto a parlare solo per rispetto vostro. Mi dispiace per il pubblico: sono venuti a Roma a sostenerci per vedere quella partita contro la Lazio e oggi invece ci hanno visto così diversi. Avevamo il freno a mano tirato, il merito è dell’Empoli. I ragazzi erano affranti. Dobbiamo riprenderci per fare una partita del tutto diversa».

TANTO DA FARE – «I ragazzi hanno speso tanto nella partita contro la Lazio. Ero convinto che dopo due giorni la squadra non avrebbe sofferto, invece ho visto male. Cercherò di tirarli su e di lavorare da tutti i punti di vista. Giocare ogni tre giorni non è facile».

DIFESA A TRE – «Sì, bisogna essere camaleontici. Anche in partita in corso si può cambiare modulo. Per il momento, soprattutto quando ho visto che con la Lazio non eravamo brillanti, ho schierato la difesa a quattro. Lo stesso ho fatto oggi. Peccato, abbiamo avuto qualche occasione ma non le abbiamo sfruttate. Ci è mancata la fortuna ma la verità è che l’Empoli ha davvero giocato bene. Devo capire perché dopo tre giorni i giocatori si siano trasformati così».