Cancelo sontuoso, ecco come è diventato imprescindibile per il City di Guardiola – ANALISI TATTICA

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Cancelo sta diventando sempre più un punto di riferimento del Manchester City di Guardiola: anche contro il Newcastle è stato travolgente

Dopo un iniziale periodo di adattamento, Cancelo sta diventando sempre più indispensabile per il Manchester City. Nel post lockdown, Guardiola gli aveva dato molta più fiducia rispetto ai primi mesi. In questa stagione, l’ex Juve si è finalmente affermato.

Con un giocatore esperto come Walker a destra, Cancelo si è dovuto abituare a giocare anche a sinistra. In tante partite, il portoghese ha infatti agito sulla fascia sinistra: è però a destra dove si trova più a suo agio, come si è visto nel match contro il Newcastle, dove l’ex Inter è stato forse il migliore in campo.

Spicca in particolare la varietà delle sue giocate. Cancelo non è uno di quegli esterni “monodimensionali” che si limitano a coprire la fascia in verticale. Al contrario, il portoghese – grazie alla sua visione di gioco e creatività – svaria molto in orizzontale, entrando spesso dentro al campo. Queste caratteristiche sono valorizzate dal calcio di Guardiola, tecnico che – fin dai tempi di Lahm – ha sempre amato i terzini che in fase di possesso si stringono in posizioni molto interne. In ogni partita, Cancelo ricopre porzioni molto ampie di campo, il sistema tattico molto fluido della squadra gli consente di svariare parecchio.

Nel match contro il Newcastle, per esempio, ha seminato il panico in tanti modi. Quando è potuto andare sul fondo, ha messo cross pericolosi che hanno fruttato ben 3 passaggi chiave (che solo per l’imprecisione degli attaccanti non si sono tramutati in assist). Proprio un cross basso del portoghese ha generato il gol di Ferran Torres.

In altre circostanze, lo abbiamo invece visto stringersi molto dentro al campo, in una posizione praticamente da trequartista/mezzala. Lì sono avvenute le giocate più belle della partita. Cancelo ha innescato Sterling, che aggrediva la profondità a destra, con palloni da rifinitori top, servendo bene l’inglese in corsa. Il City è così riuscito ad attaccare bene la (bassa) linea difensiva del Newcastle, trovando l’uomo alle spalle.

Due esempi nella slide sopra, in cui Cancelo riceve tra le linee e serve Sterling in profondità. Nella prima azione, il City trova il gol con Gundogan, servito proprio dall’inglese.

Oggi l’ex Juve si trova in un periodo di forma strepitoso. Dopo annate discontinue, Cancelo sembra sulla buona strada per diventare quel fuoriclasse che tutti si auspicavano. Oltre a stare bene, il portoghese si trova in un sistema di gioco che gli consente di esaltare la sue caratteristiche. Non a caso, oggi Guardiola lo reputa indispensabile.