Casillas: «Qualificazione? Se espellono un giocatore della Juventus…»

casillas
© foto www.imagephotoagency.it

Iker Casillas, portiere del Porto, ha parlato dopo la vittoria della Juventus nel match di Champions League, criticando l’operato dell’arbitro. Le ultimissime notizie

Iker Casillas, portiere del Porto, non ci sta. La sconfitta con la Juventus nell’andata degli ottavi di finale di Champions League non va giù al portiere spagnolo, protagonista con un intervento su Higuain nel primo tempo e incolpevole sui gol di Pjaca e Dani Alves. L’estremo difensore del Porto ha commentato il ko interno ai microfoni di “Premium Sport” ironizzando sull’arbitro: «La partita è stata condizionata dall’espulsione di Alex Telles, da lì in poi è girata in favore della Juventus. Noi abbiamo cercato di reagire e di tenere duro e non abbiamo sofferto fino a quei 2-3 minuti in cui la Juventus ci ha segnato i due gol: le due reti poi hanno spaccato la partita. Speranze di qualificazione? Sarà dura. Sarà difficile ribaltare un risultato del genere, specialmente in casa di una squadra preparata come la Juventus. Penseremo alla Juve però fra 3 settimane: le speranze sono poche ma noi ci proveremo, poi magari allo Stadium rimarrà in 10 la Juventus e in quel caso sarebbe più facile. La mia esperienza con il Porto? Qui mi sono ritrovato. La mia esperienza a Madrid era finita, in tanti mi criticavano e così ho deciso di cambiare aria e ho ritrovato le giuste motivazioni qui al Porto».