Castagne: «L’Atalanta non è seconda a nessuno, vorrei sfidarla in Champions»

© foto www.imagephotoagency.it

Per il momento non è prevista una sfida fra Atalanta e Leicester in Champions League ma Timothy Castagne spera che possa accadere.

Timothy Castagne ha parlato alla Gazzetta dello Sport aprendo il libro dei ricordi della sua esperienza in Champions League con l’Atalanta.

RICORDI – «Abbiamo sfiorato la semifinale, quest’anno credo sarà dura riprovarci: la Champions è la Champions… Detto ciò, questa squadra non smette mai di sorprendere. Quindi, ritentarci sarà un piacevole dovere».

IL LIVELLO – «Considerarla allo stesso livello delle classiche big come Real Madrid, Barcellona o Bayern Monaco sarebbe troppo, il denaro speso non è minimamente paragonabile, ma la proprietà investe perfettamente. In questo, sì: in Europa, l’Atalanta non è seconda a nessuno».

RITROVARSI IN CHAMPIONS – «Per me sarebbe una partita speciale, anche un modo per salutare i miei tifosi: vorrei tanto giocarla».