Connettiti con noi

Hanno Detto

Salernitana, Djuric: «Rinnovo? Non aspetterò in eterno. Sul mercato…»

Pubblicato

su

Milan Djuric parla del suo futuro e del momento della Salernitana: ecco le dichiarazioni dell’attaccante granata

Milan Djuric, attaccante della Salernitana, è intervenuto dal ritiro di Cascia dopo la sconfitta in amichevole contro il Gubbio.

SCONFITTA COL GUBBIO«Una partita un po’ difficile, veniamo da 15 giorni molto tosti, lavoriamo molto e si stanno inserendo i ragazzi nuovi. Ci sono degli automatismi da rodare. Numericamente siamo pochi in tutti i reparti, la società sta lavorando per dare altri giocatori al mister, stiamo un po’ indietro ma sappiamo tutti cosa ha dovuto passare la società».

PARTNER IDEALE IN SERIE A «Ho fatto solo una stagione col Cesena e non è stata molto fortunata. Bisogna correre tanto e ci vuole anche qualità. Ci vuole un po’ di tutto. Seguiamo il credo del mister, con qualche innesto sicuramente potremo competere per il nostro obiettivo. Bonazzoli, Lammers o Tutino? Cambia poco, il nostro obiettivo è salvarci, con meno sofferenza possibile. Non avremo paura, un nome vale l’altro, l’importante che si cali nella realtà».

CONTRATTO – «Farebbe piacere restare a Salerno, la società ha avuto la problematica del trust, è tutto posticipato. Io attendo, vediamo un po’, non attenderò all’infinito perché un po’ di rispetto me lo aspetto. Tutino? E’ stato uno degli artefici principali dal punto di vista dei gol e del morale per la promozione, mi fanno piacere i ritorni».

BLOCCO LAZIO – «Sappiamo quanto ci hanno dato, per questa stagione non potranno far parte della nostra squadra, un grosso dispiacere sia dal lato sportivo che da quello umano. Chi più o chi meno, hanno sempre dato tutto per la Salernitana».

TIFOSI«Questi 3 anni si son vissuti dei momenti di alti e bassi. E’ stato un crescendo, purtroppo non ci sono stati i tifosi nell’ultimo anno e mezzo, magari averli a Pescara. Sono sempre stati vicini a noi come squadra».