Crisi Benevento, svolta “Viola”: al rientro c’è la Fiorentina, Inzaghi recupera il suo 10

Iscriviti
Viola
© foto www.imagephotoagency.it

Il Benevento è in crisi di risultati, al rientro dalla sosta ci sarà la Fiorentina. E può tornare Viola

Il Benevento è in crisi, inutile nasconderlo. La sconfitta casalinga contro lo Spezia, un’altra neopromossa e diretta concorrente per la salvezza, ha pesato tantissimo sia sul morale della squadra che dal punto di vista della classifica. I sanniti si trovano adesso al 16° posto con 6 punti in classifica, non ancora nella “zona rossa”, per usare un termine purtroppo noto in queste settimane, ma a ridosso sì; è infatti uno solo il punto di vantaggio sul Genoa terzultimo. Il Benevento è arrivato alla sosta con ben cinque sconfitte consecutive sulle spalle, considerando anche la pesante eliminazione in Coppa Italia contro l’Empoli, dopo un inizio che aveva lasciato ben sperare. E, se contro Roma, Napoli Verona si erano viste prestazioni di tutto rispetto e che facevano guardare al futuro con qualche certezza in più, contro lo Spezia il castello di quelle sicurezze si è sgretolato. La squadra sannita è parsa debole in difesa, troppo facile infilarsi tra le maglie della retroguardia giallorossa. Ma, soprattutto, incapace di reagire dopo uno schiaffo preso. Dopo il gol dell’1-0 dei liguri, infatti, il Benevento non ha saputo più riprendersi cedendo il passo alle avanzate di Pobega e compagni.

SVOLTA “VIOLA” – Al rientro dalla sosta, la squadra di Filippo Inzaghi si ritroverà di fronte la nuova Fiorentina di Cesare Prandelli. Un’altra formazione in crisi di risultati che ha cambiato allenatore in questa pausa per cercare di sterzare in campionato. Ed è al Franchi che il Benevento dovrà cercare di ritrovare le certezze perdute. I giallorossi lavorano da più tempo insieme rispetto ai toscani e hanno voglia di rivalsa, contro una squadra invece che avrà addosso ancora il cartello “lavori in corso”. Contro i viola con… Viola. Al rientro dalla sosta, infatti, Inzaghi potrebbe recuperare il suo numero 10 che si sta riprendendo dopo l’operazione al ginocchio. Al Benevento manca il suo leader di centrocampo, il faro che illumina il gioco della squadra. Nove gol e sei assist nello scorso campionato di Serie B per il numero 10 sannita che spera di ritrovare il campo contro la Fiorentina e di dare una mano ai suoi compagni.