Diretta/Live – Serie A, 23^ giornata: Fiorentina 2-0 Parma, fischio finale: in gol Toni e Jovetic

© foto www.imagephotoagency.it

DIRETTA/LIVE SERIE A FIORENTINA 2-0- PARMAFiorentina e Parma sono scese in campo allo stadio “Artemio Franchi” per la ventitreesima giornata del campionato di serie A .I viola trovano la vittoria che mancava ormai dal 22 dicembre grazie anche al ritorno al gol di Stevan Jovetic che sigla il 2-0 finale, dopo il vantaggio targato Luca Toni. Parma in gara fino allo 0-0, ma dopo il vantaggio viola i ducali non riescono mai a reagire alla ricerca della rimonta. La Fiorentina centra tre punti importantissimi per la corsa all’Europa e sale a quota 39 in classifica, mentre il Parma resta fisso a 31.

QUI LE PAGELLE DEL MATCH!

TABELLINO:

Fiorentina 2-0 Parma

Fiorentina (3-5-2): Viviano; Roncaglia, Rodriguez, Savic; Cuadrado, Migliacci, Pizarro, Borja Valero (Llama dal 86′), Pasqual; Jovetic (El Hamdaoui dal 70′), Toni (Larrondo dal 78′). A disposizione: Neto, Lupatelli, Compper, Ljajic, Wolski, Capezzi, Tomovic, Romulo. Allenatore: Montella.

Parma (4-3-3): Mirante; Rosi (Coda dal 56′) , Paletta, Lucarelli,Gobbi; Marchionni, Valdes (Mariga dal 66′), Parolo; Biabiany, Belfodil (Amauri 56′), Sansone. A disposizione: Pavarini, Bajza, Morrone, Mesbah, Strasser, Palladino, Benalouane, Ninis. Allenatore: Donadoni. 

Arbitro: Russo. Assistenti: Viazzi e Liberti. Addizionali: Giacomelli e Cervellera. Quarto uomo: Musolino.

Marcatori: Toni 26′ (F), Jovetic 50′ (F) 

Ammoniti: Rosi, Sansone, Marchionni (P), Migliaccio (F)

POST PARTITA:

Infine, il commento di Biabiany a fine partita.

Il presidente Della Valle si gode il successo odierno.

Viviano commenta la vittoria odierna.

Questo, invece, il commento di Montella a fine partita.

L’analisi di Donadoni che prova a spiegare la sconfitta dei suoi.

Pizarro commenta la vittoria odierna.

DIRETTA TESTUALE:

94′ – FINE PARTITA – LA FIORENTINA BATTE 2-0 IL PARMA, DECISIVE LE RETI DI jOVETIC E TONI.

92′ – ci prova El Hamdaoui con una conclusione dall’interno dell’area, para Mirante.

90′ – Quattro minuti di recupero.

89′ – Ammonizione Parma: giallo anche per MarchionnI.

87′ – il risultato sembra ormai deciso verso lo 2-0 viola.

84′ – Sostituzione Fiorentina: entra Llama, esce Borja Valero.

80′ – occasione Fiorentina: Mirante salva sulla conclusione da fuori area di Cuadrado.

78′ – Sostituzione Fiorentina: entra Larrondo, esce Toni.

76′ – Ci prova Roncaglia da fuori area, cercando di emulare le gesta dell’andata: la palla è debole, para Mirante.

74 – il Parma non riesce a trovare una reazione decisa, la gara si avvia verso l’ultimo quarto d’ora di gioco.

70′ – sostituzione Fiorentina: entra El Hamdaoui, esce Jovetic.

68′ – ammonizione Fiorentina: giallo per Migliaccio per il fallo su Amauri. Il centrocampista era in diffida e salterà la sfida con la Juventus.

65′ – Sostituzione Parma: fuori Valdes, dentro Mariga.

64′ – Toni va in gol, ma l’attaccante viola era in fuorigioco. Si riparte da un calcio di punizione.

62′ – non una grande giornata per Nicola Sansone, il calciatore ha spesso perso palla.

59′ – il Parma prende in mano il possesso palla e prova a sfruttare il tempo rimanente per la rimonta.

56′ – sostituzione Parma: entrano Amauri e Coda, escono Belfodil e Rosi.

55′ – Sansone prova la conclusione in acrobazia, ma non è giornata per lui: l’attaccante ‘cicca’ la conclusione che si perde così sul fondo. 

53′ – partenza sprint in questo secondo tempo per i viola.

52′ – Occasione Fiorentina: Cuadrado devastante sfiora il gol del 3-0.

50′ – GOL DELLA FIORENTINA! Jovetic raddoppia, 2-0 per i viola sul Parma. Decisivo l’assist di testa di Migliaccio.

48′ – ammonizione Parma, giallo per Nicola Sansone per il fallo su Pizarro.

47′ – prova Jovetic con il tiro da fuori area: il Franchi applaude comunque.

46′ – gioco fermo per la botta ricevuta da Lucarelli alla mascella. 

46′ – Si riparte dall’1-0 maturato nel primo tempo. 

16:05 – Riparte il secondo tempo:

15:59 Queste le dichiarazioni di Luca Toni: “Dobbiamo fare il secondo gol”.

46′ – FINE PRIMO TEMPO.

45′ – un minuto di recupero.

44′ – ammonizione Parma, giallo per Rosi.

42′ – ancora Belfodil vicino al gol: la palla, però, non gira il giusto per centrare il sette alle spalle di Viviano.

40′ – pressing del Parma in zona offensiva: qualche apprensione di troppo adesso per i viola.

39′ – cinque minuti al termine del primo tempo, ancora 1-0 per i padroni di casa.

36′ – il gioco riprende, Rosi regolarmente in campo. 

35′ – gioco fermo per l’infortunio a Rosi.

34′ – occasione Parma, Viviano salva il risultato sul tiro a giro di Sansone. 

30′ – Marchionni spreca per due volte la possibilità di chiudere il contropiede.

29′ – Fiorentina rinfrancata dal gol del vantaggio di Toni, ci prova subito dopo Pizarro con una conlusione da fuori area. Para Mirante.

26′ – GOL DELLA FIORENTINA!!!! Luca Toni porta in vantaggio i viola con un preciso colpo di testa, settimo gol stagionale.

25′ – ancora Belfodil pericoloso  in area di rigore, ma l’attaccante franco – algerino era in fuorigioco.

24′ – Pasqual sbaglia il disimpegno e Sansone prova ad approfittarne: il sinistro da fuori area però si perde sul fondo.

22′ – gara molto equilibrata: il Parma difende bene e non disdegna le azioni offensive.

20′ – peperino Sansone sulla sinistra mette un pallone delizioso in area di rigore ma nessun compagno è pronto per il tap-in vincente.

19′ – Occasione Fiorentina, Mirante salva miracolosamente sul colpo di testa a botta sicura di Savic.

17′ – Pericoloso Migliaccio con i suoi inserimenti: il centrocampista viola non trova l’appuntamento col gol per l’intervento provvidenziale della retroguardia ducale.

16′ – Parma continua ad essere pericoloso: Jaime Valdes sfiora il gol con un tiro da fuori area che si perde di poco a lato.

14′ – Occasione Parma: Belfodil anticipa Rodriguez sull’assist di Biabiany, ma grande risposta di Viviano che salva in calcio d’angolo.

12′ – Lucarelli svetta in area di rigore, Viviano è attento e fa suo il pallone.

11′ – Sansone lascia Roncaglia sul posto, l’argentino però commette fallo.

10′ – Toni lavora di fisico in area di rigore e guadagna il quarto d’angolo per la formazione viola.

9′ – ancora un  calcio d’angolo per la Fiorentina: dalla bandierina, Pasqual.

8′ – grande giocata di Pizarro che porta a passeggio la difesa avversaria: il cileno rientra oggi in campo dopo diverse settimane.

6′ – intervento dubbio in area di Lucarelli su Toni: Russo fa proseguire.

5′ – Paletta chiude l’azione viola e sventaglia di prima verso Belfodil: Viviano esce e fa sua la pallla.

3′ – viola in pressing offensivo, ma il colpo di testa di Migliaccio non trova la via del gol. 

2′ – ancora Pasqual dalla sinistra ma il cross dell’esterno viola viene rallentato dall’intervento di Rosi. 

1′ – partono subito forte i viola che guadagnano il primo angolo dopo un minuto di gioco.

1′ – INIZIA LA PARTITA:

15:00 – Fiorentina in classica maglia viola, il Parma invece veste la maglia bianca da trasferta.

14:55 Non c’è Amauri tra i titolari del Parma che si presenta a Firenze con il 4-3-3 composto da Mirante, Rosi, Paletta, Lucarelli, Gobbi. A centrocampo Marchionni, Valdes e Parolo: in attacco tridente Biabiany, Belfodil e Sansone.

14:52 Formazione confermata per i viola: Viviano in porta, terzetto difensivo composto da Roncaglia, Rodriguez e Savic. Pizarro torna al centro del campo, sulle fasce Cuadrado e Pasqual, Borja Valero e Migliaccio mezz’ale. In attacco tandem offensivo composto da Jovetic e Toni.

14:50 Le squadre sono negli spogliatoi, a breve l’ingresso in campo per il fischio d’inizio del match.

14:45 Riscaldamento concluso.

14:40 Il commento di Pradè a pochi minuti dal fischio d’inizio del match.

14:22 Il tweet di Raffaele Palladino una volta arrivati al Franchi.

14:21 Queste le parole di Gonzalo Rodriguez ascoltato prima del fischio d’inizio: “Dobbiamo trovare la via del gol”.

14:20 Squadre in campo per il riscaldamento.

14:15 Diramate le formazioni ufficiali del match:

Fiorentina (3-5-2): Viviano; Roncaglia, Rodriguez, Savic; Cuadrado, Migliaccio, Pizarro, Borja Valero, Pasqual; Jovetic, Toni. A disposizione: Neto, Lupatelli, Compper, El Hamdaoui, Larrondo, Llama, Ljajic, Wolski, Capezzi, Tomovic, Romulo.Allenatore: Montella.
Squalificati: Aquilani. Indisponibili: Hegazi, Rossi, Fernandez

Parma (4-3-3): Mirante; Rosi, Paletta, Lucarelli,Gobbi; Marchionni, Valdes, Parolo; Biabiany, Belfodil, Sansone.A disposizione: Pavarini, Bajza, Morrone, Mesbah, Amauri, Strasser, Mariga, Palladino, Benalouane, Coda, Ninis. Allenatore: Donadoni. 
Indisponibili: Galloppa, Santacroce.

PRE PARTITA:

Entrambe le squadre sono reduci da diverse settimane di astinenza di successi. I viola non vincono dallo scorso 22 dicembre, raccogliendo successivamente tre sconfitte e un pareggio; i gialloblù arrivano in Toscana reduci dalla caduta casalinga contro il Napoli, giunta tuttavia dopo una prova convincente. Nelle due precedenti giornate del torneo avevano rimediato due pareggi. L’ultima gioia lo scorso 6 gennaio al Tardini contro il Palermo. Dopo un ottimo avvio di stagione, i ragazzi di Vincenzo Montella sono scesi in sesta posizione, fuori dalla zona coppe, mentre quelli di Roberto Donadoni si trovanoa metà classifica a quota 31 punti, 5 in meno dell’avversario di domani.

Sono 58 i precedenti tra le due compagini tra i professionisti. Il bilancio in Toscana è a favore dei padroni di casa, che hanno vinto per ben 17 volte, perdendo solo in 7 occasioni e pareggiando in altrettante. Lo scorso anno i viola si imposero in terra amica con un secco 3-0, frutto della doppietta di Stevan Jovetic e dell’attuale giocatore del Torino Alessio Cerci. In Emilia finì invece 2-2: all’iniziale vantaggio ducale firmato da Stefano Okaka nel primo tempo rispose il difensore Matija Nastasic al quarto d’ora della ripresa. Gli ospiti riuscirono poi a portarsi in vantaggio ancora con l’ex Roma Alessio Cerci per poi essere raggiunti a tre minuti dal termine da Sebastian Giovinco su calcio di rigore. Il mercato ha fatto in modo che i protagonisti di questa ultima sfida non figurino più da ambo le parti.

Sono pochi i dubbi di formazione del tecnico gigliato. Tra i pali si piazzerà Emiliano Viviano, che torna dopo il passaggio di testimone a Neto, difeso da Facundo Roncaglia, al momento favorito su Nenad Tomovic, Gonzalo Rodriguez e Stefan Savic. Il massiccio centrocampo a cinque farà affidamento su Juan Cuadrado e Manuel Pasqual sulle fasce, con il centrale Claudio Pizarro che sarà affiancato da Giulio Migliaccio a destra e Borja Valero a sinistra. In attacco spazio a Stevan Jovetic e Luca Toni, che resta in competizione fino all’ultimo con il marocchino Mounir El Hamdaoui.
Idee chiare anche per Donadoni, che davanti ad Antonio Mirante piazzerà Massimo Gobbi e Yohan Benalouane, favorito sul neo acquisto Andrea Coda, sui lati, e Alessandro Lucarelli e Gabriel Paletta come centrali. Sulla linea mediana agiranno Jaime Valdes con Marco Parolo e Marco Marchionni al suo fianco. In attacco spazio al tridente formato da Nicola Sansone, il bomber Ishak Belfodil, nettamente in vantaggio su Amauri, e Jonathan Biabiany.

Probabili formazioni:

Fiorentina (3-5-2): Viviano; Roncaglia, Rodriguez, Savic; Cuadrado, Pizarro, Migliaccio, Borja Valero, Pasqual; Jovetic, Toni. A disposizione: Neto, Lupatelli, Tomovic, Camporese, Compper, Romulo, Capezzi, Llama, Wolski, Ljajic, Larrondo, El Hamdaoui. Allenatore: Montella.
Squalificati: Aquilani
Indisponibili: Hegazi, Rossi, Fernandez

Parma (4-3-3): Mirante; Benalouane, Paletta, Lucarelli, Gobbi; Marchionni, Valdes, Parolo; Biabiany, Belfodil, Sansone. A disposizione.: Pavarini, Bajza, Coda, Mariga, Rosi, Morrone, Ninis, Palladino, Strasser, Amauri. Allenatore: Donadoni.
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Galloppa, Santacroce

Arbitro: Russo. Assistenti: Viazzi e Liberti. Addizionali: Giacomelli e Cervellera. Quarto uomo: Musolino.