Diretta/Live – Serie A, Chievo Verona 1?2 Juventus: bianconeri di nuovo soli in vetta alla classifica!

© foto www.imagephotoagency.it

CHIEVO VERONA 1-2 JUVENTUS – Era necessaria una prova di forza per dimostrare al Napoli che la lotta scudetto è ardua ed è arrivata: non è stato facile per i ragazzi di Antonio Conte superare il Chievo Verona, soprattutto dopo il gol di Thereau, ma rispetto alle uscite precedenti la squadra ha retto bene le incursioni avversarie e dimostrato di volere fortemente i tre punti. Prestazione positiva tutto sommato anche per la squadra di Eugenio Corini, che con un pizzico di supporto in più agli attaccanti avrebbe potutto impensierire maggiormente i bianconeri. I segnali, in ottica salvezza, restano positivi. Prima di rivivere il live del match, scoprite le PAGELLE dei protagonisti. 

TABELLINO:

CHIEVO VERONA 1-2 JUVENTUS

CHIEVO (5-3-2): Puggioni; Sampirisi (45′ Seymour), Dainelli, Andreolli, Cesar (45′ Acerbi), Jokic; Hetemaj, L. Rigoni, Cofie (73′ Pellissier); Thereau, Paloschi. A disposizione: Squizzi, Ujkani, Vacek, Frey, Papp, Farkas, Spyropoulos, Guana, Stoian, Pellissier. Allenatore: Eugenio Corini

JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Barzagli, Marrone, Caceres; Lichtsteiner (78′ Padoin), Vidal, Pirlo, Pogba, De Ceglie; Giovinco (57′ Quagliarella), Matri (88′ Isla). A disposizione: Storari, Rubinho, Peluso, Giaccherini, Anelka. Allenatore: Angelo Alessio (Antonio Conte, squalificato due giornate).

Arbitro: Bergonzi. Assistenti: Niccolai – Grilli. IV: De Luca. Add1: Rocchi. Add2: Tommasi.

Ammoniti: Cesar (C), Cofie (C), De Ceglie (J)
Marcatori: 10′ Matri (J), 42′ Lichtsteiner (J), 52′ Thereau (C)

14:40 – Lichtsteiner commenta la vittoria ai microfoni di Sky Sport e di Mediaset Premium.  

14:20 – Triplice fischio di Bergonzi: vittoria per la Juventus, falliti i tentativi del Chievo di trovare il pareggio.

93′ – Gestisce come meglio può il recupero la Juventus, che conserva il vantaggio.

91′ – Buona giocata difensiva di Vidal, che recupera provvidenzialmente una palal persa.

90′ – Comunicati i minuti di recupero: saranno tre.

88′ – E’ Matri a lasciare il posto all’esterno cileno: applausi per l’attaccante, autore di un’ottima prova.

86′ – Non sarà Anelka ad entrare in campo, ma Isla.

84′ – Destro di Vidal, murato dalla difesa avversaria. 

83′ – Rallentano i ritmi in campo, complice anche la stanchezza.

81′ – Calcio di punizione per la Juventus: calcia Pirlo per il secondo palo, ma la conclusione di collo pieno è stata troppo alta.

80′ – Si riscalda a bordo campo Anelka, che potrebbe entrare fra pochi minuti.

78′ – Arriva il momento di Padoin, che subentra a Lichtsteiner, anziché De Ceglie.

76′ – Sta per entrare Padoin, probabilmente al posto di De Ceglie.

75′ – Conclusione insidiosa di De Ceglie, che si è inserito bene e ha provato a calciare, ma Puggioni ha agguantato la palla senza problemi.

73′ – Gioco fermo per il fallo di Quagliarella. Ultimo cambio per il Chievo, che passa al 4-3-1-2: Pellissier, infatti, subentra a Cofie.

72′ – Sta per giocarsi la carta Pellissier l’allenatore del Chievo. 

70′ – Grinta di Pogba, che recupera la palla fuori dall’area di rigore e prova a tirare. 

69′ –  Corner Juventus: cross di Pirlo verso il secondo palo, ma nessuno dei suoi compagni ci arriva.

68′ – Insiste la Juventus, che sta gestendo la manovra e spingendo il Chievo nella sua area.

66′ – Cross di De Ceglie per Matri, che però non riesce ad arrivare sulla palla di testa, spazzata poi della difesa clivense.

65′ – Lancio di Marrone preciso per Quagliarella, fermato però per posizione irregolare.

63′ – Cross di Jokic, sulla palla arriva Cofie che imbecca Thereau, il quale prova a girare in rete, ma viene murato. Pericolosa in ripartenza la Juventus con Lichsteiner che corre come un treno.

62′ – Fermato il contropiede di Pogba: giallo per Cofie.

61′ – Cross di De Ceglie per Pogba, il quale prova a metterla in rete di tacco, ma la palla viene deviata in corner.

60′ – Ha preso fiducia la squadra padrone di casa, che sta provando a raggiungere il pareggio. La partita però è diventata più divertente, perché la Juventus sta trovando così più spazi per ripartire.

57′ – Altro cross per Thereau, lasciato troppo libero di agire dalla difensa bianconera. Arriva il primo cambio per la Juventus: Giovinco lascia il posto a Quagliarella.

55′ – Contropiede Chievo: Thereau ha provato a concretizzare la ripartenza con un tiro calciato male.

52′ – GOL CHIEVO!! I padroni di casa accorciano le distanze a riaprono la partita: De Ceglie si fa anticipare da Paloschi, che serve Thereau il quale tira e trova il gol.

50′ – Tocco di Hetemaj per Paloschi, ma Buffon ha anticipato l’attaccante.

49′ – Prova a spingere la squadra gialloblù, che sta schiacciando la squadra bianconera.

47′ – Si rende subito pericoloso il Chievo: cross per Thereau, che però non riesce a girare la palla di testa in porta.

13:34 – Bergonzi fischia l’inizio del secondo tempo.

13:33 – Confermati i cambi previsti pochi minuti fa.

13:30 – Si scaldano a bordo campo Acerbi e Seymour, pronti per subentrare e fare il loro debutto con la maglia del Chievo.

13:25 – Matri commenta il primo tempo ai microfoni di Sky Sport. 

45′ – Bergonzi fischia la fine del primo tempo.

44′ – Ispirato quest’oggi anche Lichsteiner, incontenibile: taglia al centro e tira, ma il suo tentativo finisce a lato.

42′ – GOL JUVENTUS!!! Contropiede bianconero: Matri taglia per Giovinco, che serve di tacco Lichtsteiner, il quale questa volta non sbaglia e raddoppia!

41′ – Prova il tiro Cofie, ma Marrone allontana la palla e dà il via alla ripartenza.

38′ – OCCASIONE JUVENTUS!!! Palla perfetta di Pirlo per Lichtsteiner, che ha stoppato la palla e provato il tiro. Dormita di Jokic, che non ha anticipato l’esterno bianconero. 

35′ – Calcio di punizione per la Juventus: la batte Pirlo, che calcia con il destro, ma il suo tentativo non impensierisce Puggioni.

34′ – Brutto intervento di Cesar su Giovinco: il difensore viene ammonito da Bergonzi.

32′ – Ripartenza Chievo, che in contropiede ha provato a colpire la Juventus: Rigoni trova Thereau sulla sinistra, supera Lichsteiner, ma non riesce a servire Paloschi, chiuso dai difensori bianconeri.

30′ – OCCASIONE CHIEVO! Bella verticalizzazione di Hetemaj, che ha imbeccato Paloschi, ma Buffon gli ha chiuso lo specchio della porta e gli ha rubato la palla con un intervento in scivolata.

28′ – Pirlo sul punto di battuta dalla destra: schema per Vidal, che tira da fuori area, ma la deviazione di Dainelli ha salvato Puggioni. Sugli sviluppi del corner, Giovinco ha provato il tiro, ma Puggioni si è fatto trovare pronto.

27′ – Intervento falloso di Jokic su Giovinco, che conquista un calcio di punizione.

26′ – Punizione per il Chievo: palla sul secondo pallo, ma Buffon anticipa tutti e spazza la palla con i pugni.

25′ – Qualche problema per Giovinco, si sta riscaldando a bordo campo Quagliarella.

24′ – Taglio di Vidal per Lichtsteiner, fermato dal guardalinee per fuorigioco, ma la sua posizione era in linea con la difesa clivense.

23′ – OCCASIONE CHIEVO! Bella verticalizzazione di Rigoni per Paloschi, che ha provato ad incrociare il tiro, ma Buffon ha parato e bloccato il tentativo.

22′ – Buona intesa tra Paloschi e Thereau, ma Caceres ha bloccato l’uno-due.

20′ – OCCASIONE JUVENTUS!!! Molto ispirato Matri, che ha triangolato bene con Giovinco, che poi ha angolato troppo il tiro.

18′ – Ripartenza Chievo con Paloschi, che ha provato il tiro, murato da Caceres.

17′ – Pressing della Juventus, che sta alzando i ritmi e schiacciando il Chievo.

15′ – Cross morbido di Jokic, che non ha trovato Cofie sulla destra.

14′ – Cross dalla sinistra di Pogba che ha cercato Lichtsteiner, il quale nonostante il taglio in area di rigore non è riuscito ad anticipare il portiere avversario.

13′ – Ci prova anche Giovinco, ma la sua conclusione dalla distanza non è all’altezza.

10′ – GOL JUVENTUS!!! Sblocca la partita Matri, ben imbeccato da Vidal: perfetto l’assist del centrocampista, che ha anticipato Andreolli e trovato il gol del vantaggio.

9′ – Difende bene la palla Matri, che poi cerca in area di rigore Vidal, ma la palla per il cileno è stata imprecisa.

8′ – Primo tiro del match: Vidal riceve palla fuori dall’area di rigore e prova il tiro, ma la palla termina larga.

7′ – Ripartenza Juventus bloccata da Cofie, il cui intervento su De Ceglie è stato falloso.

5′ – Buoni gli automatismi dei padroni di casa, che stanno chiudendo gli spazi per la manovra bianconera.

4′ – Buon momento del Chievo, che ha provato ad affacciarsi nell’area bianconera.

2′ – Brivido della Juventus per il passaggio di Marrone verso Buffon, che stava per essere intercettato da Paloschi.

1′ – Pallone profondo di Marrone per Lichtsteiner, che però non è riuscito a raggiungerlo.

12:32 – La Juventus batte il calcio d’inizio.

12:30 – Acerbi ai microfoni di Sky Sport. 

12:29 – Seymour ai microfoni di Sky Sport. 

12:28 – Chievo e Juventus tornate in campo per l’inizio della partita.

12:25 – Pogba ai microfoni di Sky Sport. 

12:20 – Squadre rientrate negli spogliatoi.

12:15 – Le squadre si stanno riscaldando sul campo di gioco.

12:00 – Comunicate le formazioni ufficiali : tra le novità della Juventus spuntano De Ceglie e Matri, che hanno vinto il ballottaggio rispettivamente con Giaccherini e Quagliarella, mentre nel Chievo Verona schierati a sorpresa Sampirisi e Hetemaj dal 1′.

PRE-PARTITA:

Sarà lo stadio Bentegodi di Verona il teatro del lunch match della 23esima giornata della Serie A, che vedrà affrontarsi Chievo Verona e Juventus. Archiviate le polemiche arbitrali scoppiate dopo la partita con il Genoa, la capolista torna in campo fresca di eliminazione in Coppa Italia. Non sta attraversando un gran momento la squadra di Antonio Conte, che anche l’anno scorso in questa fase aveva evidenziato delle difficoltà: intervenuto in conferenza stampa, il tecnico bianconero, che non sarà presente in panchina per squalifica, ha tracciato un primo bilancio della stagione e del lavoro svolto da quando è arrivato a Torino, evidenziando il processo di crescita della sua compagine, che passa inevitabilmente anche dal miglioramento di alcuni aspetti tattici e psicologici. Momento positivo, invece, per la squadra clivense, che nelle ultime quattro uscite ha conquistato tre risultati positivi. Il discorso salvezza, però, resta aperto: lo sa bene la dirigenza veronese, che ha rinforzato sul mercato la rosa, ed Eugenio Corini; il tecnico in conferenza stampa si è mostrato fiducioso ed ha invitato il suo gruppo a disputare una prova importante.

PRECEDENTI E STATISTICHE – In Serie A le due squadre si sono affrontate nove volte a Verona: il bilancio è a favore della Juventus, che ha vinto in cinque occasioni, pareggiato tre volte e perso una sola partita. La sconfitta risale alla stagione 2009/2010, quando il Chievo Verona batté i bianconeri con la rete di Sardo. Nelle ultime due sfide, però, la Juventus è riuscita a raccogliere solo due pareggi, l’ultima vittoria, infatti, risale alla stagione 2008/2009, quando le reti di Del Piero e Iaquinta le regalarono i tre punti.

PROBABILI FORMAZIONI – Scelte praticamente obbligate per l’allenatore bianconero, che viste le squalifiche di Vucinic e Bonucci (Chiellini del resto era già indisponibile per infortunio) deve rivedere i suoi piani in attacco e in difesa: sarà Marrone a sostituire il centrale, mentre Quagliarella partirà dal 1’ al posto del montenegrino, il neoarrivato Anelka, invece, dovrebbe entrare a partita in corso. Ancora maglia da titolare per Pogba, che sostituirà l’acciaccato Marchisio, mentre Giaccherini dovrebbe aver vinto il ballottaggio con Peluso per la fascia. I padroni di casa, invece, avranno tra i pali Puggioni, che è stato confermato titolare nonostante l’arrivo di Ujkani dal Palermo; viste le assenze di Sardo, Dramè e Luciano, l’allenatore gialloblù ha dovuto rivedere lo schieramento difensivo e quello a centrocampo, mentre in attacco è stata confermata la coppia Thereau-Paloschi: scelte prudenti da parte di Corini, che punterà su Dainelli, Andreolli e Cesar al centro della difesa e  su Frey e Jokic sulle corsie laterali, mentre a centrocampo agiranno Guana, Rigoni e Cofie.

CHIEVO (5-3-2): Puggioni; Frey, Dainelli, Andreolli, Cesar, Jokic; Guana, Rigoni, Cofie; Thereau, Paloschi. A disposizione: Ujkani, Squizzi, Vacek, Acerbi, Sampirisi, Papp, Farkas, Seymour, Spyropoulos, Hetemaj, Hauche, Stoian, Pellissier. Allenatore: Eugenio Corini.

Indisponibili: Sardo, Dramè, Luciano, Samassa. Squalificati: – Diffidati: Guana, Dramè, Rigoni, Jokic.

JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Barzagli, Marrone, Caceres; Lichtsteiner, Vidal, Pirlo, Pogba, Giaccherini; Quagliarella, Giovinco. A disposizione: Storari, Branescu, Rugani, Peluso, Isla, Padoin, De Ceglie, Beltrame, Matri, Anelka. Allenatore: Angelo Alessio (Antonio Conte, squalificato due giornate).

Indisponibili: Marchisio, Chiellini, Pepe, Bendtner. Squalificati: Bonucci, Vucinic, Chiellini. Diffidati: Marchisio, Barzagli, Peluso, Vidal.

Arbitro: Bergonzi. Assistenti: Niccolai – Grilli. IV: De Luca. Add1: Rocchi. Add2: Tommasi.