Euro Under 21: Inghilterra – Italia, pagelle

© foto www.imagephotoagency.it

Benassi il migliore in campo, poi Belotti e Berardi. Male la retroguardia inglese

Europeo Under 21, l’Italia batte l’Inghilterra con un roboante tris targato Benassi – doppietta del centrocampista, migliore in campo all’Andruv Stadion – e Belotti. La nazionale di Di Biagio però, complice il pareggio ottenuto dalla Svezia nel finale di gara contro il Portogallo, non si qualifica per le semifinali della competizione ed è fuori anche dalle prossime Olimpiadi di Rio de Janeiro.

Inghilterra U21 (4-2-3-1): Butland 6; Jenkinson 6, Gibson 5, Stones 5, Garbutt 4.5; Chalobas 6, Foster-Caskey 5 (al 63’ Loftus-Cheek 5); Redmond 6.5, Ings 5.5, Lingard 6; Kane 6

Italia U21 (4-3-3): Bardi 6.5; Zappacosta 7 (all’83’ Viviani s.v.), Rugani 6, Romagnoli 6.5, Biraghi 6; Benassi 7.5, Crisetig 7, Cataldi 7; Berardi 7 (al 62’ Sabelli 6), Belotti 7, Trotta 6 (al 75’ Verdi s.v.)

INGHILTERRA U21 – IL MIGLIORE

Redmond 6.5: Davvero molto interessante. Nell’approccio alla gara si lascia preferire l’Inghilterra ed è dal suo fronte che nascono le iniziative più considerevoli, è ancora lui poi a sfiorare il gol che dimezzerebbe lo svantaggio ma è abile Bardi nella respinta. Moto perpetuo ed ottimi fondamentali, aiuta anche nella fase di non possesso e non è un caso che l’Italia sfondi sempre sul lato mancino inglese. Nel finale realizza il gol della bandiera.

INGHILTERRA U21 – IL PEGGIORE

Garbutt 4.5: Un incubo Berardi: gli corre dietro per l’intero arco della gara senza riuscire ad opporre resistenza, quando poi si sovrappone Zappacosta i dolori diventano insopportabili. Poco sostenuto da Lingard e dai mediani, il fronte sinistro britannico diventa prateria di conquista per gli uomini di Di Biagio.

ITALIA U21 – IL MIGLIORE

Benassi 7.5: Devastante. Si segnala per un’inattesa doppietta: è prima bravo a ricevere da Crisetig e spedire alle spalle di Butland con un preciso rasoterra, bissa nella ripresa con il colpo di testa che chiude la gara. A tutto questo aggiunge il lavoro perfetto svolto in mediana: con lo stesso Crisetig e Cataldi ha surclassato gli opposti inglesi e dominato la gara sia in fase di non possesso che in termini di costruzione della manovra. Peccato non aver assistito ad un’esibizione complessiva così illuminata nelle due recenti gare di questo maledetto Europeo.

Belotti 7: Dopo Benassi divide la palma del migliore in campo con Berardi ma scegliamo lui per l’eccellente acrobazia con cui riesce a tramutare in rete l’assist geniale dello stesso Berardi: un gol che racconta tanto sulle caratteristiche di un attaccante dal gran potenziale futuro. La sua prestazione non è limitata però all’aspetto realizzativo, tanta corsa e dedizione alla causa per garantire equilibrio ad una squadra sulla carta tutta votata all’attacco.

ITALIA U21 – IL PEGGIORE

Nessun calciatore italiano va oggi al di sotto della sufficienza

TABELLINO – INGHILTERRA U21 – ITALIA U21 1-3

Marcatori: Belotti (IT) 25’, Benassi (IT) 27’, Benassi (IT) 73’, Redmond (ING) 92’

Ammoniti: Inghilterra – Loftus-Cheek; Italia – Zappacosta

Espulsi:

Inghilterra U21 (4-2-3-1): Butland; Jenkinson, Gibson, Stones, Garbutt; Chalobas, Foster-Caskey (al 63’ Loftus-Cheek); Redmond, Ings, Lingard; Kane. In panchina: Bond, Bettinelli, Moore, Chambers, Keane, Hughes, Targett, Carroll, Ward-Prowse, Afobe. Allenatore: Gareth Southgate

Italia U21 (4-3-3): Bardi; Zappacosta (all’83’ Viviani), Rugani, Romagnoli, Biraghi; Benassi, Crisetig, Cataldi; Berardi (al 62’ Sabelli), Belotti, Trotta (al 75’ Verdi). In panchina: Leali, Sportiello, Bianchetti, Barba, Izzo, Baselli, Bernardeschi, Battocchio. Allenatore: Luigi Di Biagio