Connettiti con noi

Barcellona

Felipe Melo: «Vorrei vedere Lautaro Martinez al Barcellona»

Redazione CalcioNews24

Pubblicato

su

inter felipe melo presidente

Felipe Melo, ex centrocampista della Juve, ha rilasciato un’intervista parlando di tanti temi d’attualità. Queste le sue parole

Felipe Melo ha rilasciato un’intervista al quotidiano argentino Olé. Di seguito riportate le sue dichiarazioni.

CALCI – «Ci sono giocatori che fanno la differenza. Messi, Cristiano Ronaldo, Neymar… Felipe Melo e i calci, una cosa che faccio molto bene. Non sono solo questo, eh? Sono anche in grado di assistere Robinho, per me uno dei migliori nella storia della Coppa del Mondo del 2010, contro i Paesi Bassi. Le persone che pensano a Felipe Melo pensano ai calci, ma non sono solo i calci. Non sono andato alla Juventus, all’Inter, alla Fiorentina, al Galatasaray, per aver solamento colpito in campo. Ho vinto 15 trofei, ho anche un po’ di qualità…».

LAUTARO MARTINEZ – «Bo conosco perché in Italia tifo Inter, a 32 anni ho realizzato il sogno di giocare lì anche se ero stato alla Juve. Lautaro è un giocatore che, oltre a lavorare moltissimo per la squadra anche senza palla come Gabriel Jesus, fa tanti gol. Per me è l’attaccante mondiale del futuro. Ha forza e potenza, mi piace. Per esempio, Lukaku è molto potente ma non ha grandissima qualità: è una bomba e si completa con Lautaro. Mi piacerebbe vedere Lautaro nel Barcellona, che ora ha Suarez che è tra i migliori attaccanti del mondo. Immaginati loro due, più Messi e Neymar».

BARCELLONA – «È difficile ma non per soldi, perché l’Inter li ha. Dipende da cosa vuole fare il club nerazzurro. Se vuole essere di nuovo grande, e questo sta succedendo perché combatte contro la Juve e la Lazio per lo Scudetto, deve riempire Lautaro di soldi: resta. Ma è difficile perché c’è Messi a Barcellona. E la gente ama giocare con Messi. Se la Juve mi chiama per giocare con Cristiano, ritorno. Il Barcellona voleva De Ligt, lo ha chiamato Cristiano ed è alla Juve, a 20 anni…».

Advertisement