Fiorentina, archiviata la pratica Paços: 3-0 e brillantezza ritrovata

© foto www.imagephotoagency.it

FIORENTINA PACOS EUROPA LEAGUE SINTESI CRONACA – Questa sera alle ore 19 allo stadio Artemio Franchi si è giocata la sfida tra Fiorentina e Paços de Ferreira, valevole per la prima partita del girone E dell’Europa League. I viola sono riusciti a vincere senza troppi problemi cancellando il pareggio rimediato sempre al Franchi contro il Cagliari. Riviviamo i momenti salienti della sfida che ha visto trionfare i ragazzi di mister Montella.

IL SOLITO GOLZALO – La prima occasione del match è targata subito FiorentinaPalla in profondità di Gonzalo per Borja Valero, l’ex Mallorca e Villarreal però davanti a Degra non trova l’aggancio e spreca una buona occasione. Dopo un quarto d’ora a tinte viola, comincia a farsi vedere anche il Paços de Ferreira di Costinha, ma la squadra portoghese non è capace di impensierire la comitiva di Montella. Al 30′ la gara si sblocca: Marcos Alonso prova la conclusione al volo di sinistro, deviazione della difesa che quasi beffa Degra. Dalla bandierina va Rossi, la palla finisce a Gonzalo Rodriguez che anticipa tutti sul primo palo e con freddezza di testa insacca alle spalle di Degra. Dopo il vantaggio i viola controllano il match senza troppo concedere agli avversari e vanno al riposo con un gol di scarto. 

GOLEADA VIOLA – Nella ripresa la Fiorentina gioca in maniera più disinvolta e riesce presto a dilagare con una difesa del Pacos assolutamente da rivedere. Al 66′ entra in campo al posto di un’opaco Joaquin, Ryder Matos, giovane classe ’93 che subito si fa trovare pronto. Un lungo lancio di Gonzalo pesca Borja Valero che crossa al centro per Matos, il quale sottoporta insacca realizzando un vero e proprio gol lampo. La Fiorentina però non si ferma al raddoppio. I gigliati infatti vogliono presto chiudere i conti del match. Al 75′ Aquilani pesca Rossi in mezzo all’area che di sinistro insacca la sfera all’angolino opposto. La Fiorentina così archivia la pratica Pacos riuscendo ad inaugurare l’avventura europea nel migliore dei modi. Una prova di froza per gli uomini di Montella che ritrovano morale e convinzione in vista del campionato.