Fiorentina-Juventus 0-2: pagelle e tabellino

© foto www.imagephotoagency.it

Fiorentina-Juventus, 24ª giornata Serie A 2017/2018: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Si è giocata la partita tra Juventus e Fiorentina all’Artemio Franchi e la Vecchia Signora si è presa tre punti d’oro. Dopo un primo tempo con più viola che bianconeri (e un rigore dato e poi tolto ai padroni di casa, ci sarà polemica), nella ripresa la risolve l’ex Bernardeschi con un calcio di punizione lento e valutato male da Sportiello. Nel finale c’è spazio per il raddoppio di Higuain, mortifero in contropiede. Per la 24ª giornata di Serie A ecco pagelle, sintesi e tabellino di Fiorentina-Juventus.

FIORENTINA-JUVENTUS: CLICCA QUI PER AGGIORNARE

Fiorentina-Juventus 0-2: pagelle e tabellino

MARCATORI: st 11′ Bernardeschi (J), 41′ Higuain (J)

FIORENTINA (4-3-3) – Sportiello 5; Milenkovic 5, Pezzella 6, Astori 5.5, Biraghi 5; Benassi 6 (st 34′ Eysseric s.v.), Badelj 5.5, Veretout 6.5; Gil Dias 6.5 (st 22′ Thereau 5.5), Simeone 6, Chiesa 5. A disposizione: Dragowski, Cerofolini, Vitor Hugo, Maxi Olivera, Bruno Gaspar, Cristoforo, Dabo, Saponara, Falcinelli, Lo Faso. Allenatore: Pioli 5.

JUVENTUS (4-3-3) – Buffon 6.5; Lichtsteiner 5.5 (st 15′ Barzagli 6), Benatia 6.5, Chiellini 6, Sandro 5.5; Khedira 6, Pjanic 6.5, Marchisio 5.5 (st 20′ Costa 6); Bernardeschi 7 (st 33′ Bentancur 6), Higuain 6.5, Mandzukic 7. A disposizione: Szczesny, Pinsoglio, De Sciglio, Asamoah, Rugani, Sturaro. Allenatore: Allegri 7.

ARBITRO: sig. Guida di Torre Annunziata.

NOTE: ammoniti Lichtsteiner (J), Dias (F), Sandro (J), Veretout (F), Thereau (F), Biraghi (F) e Benatia (F).

FIORENTINA – IL PEGGIORE

Federico Chiesa 5 – Nella serata in cui uno si aspetta di vedere tutto il suo talento, ecco che Chiesa delude e scende in campo timoroso, come spesso gli è accaduto contro le grandi in stagione. Molti stop sbagliati, qualche ripartenza gestita male, troppi assoli non andati per il verso giusto. Il talento rimane ed è indiscutibile, ma è in sfide come queste che deve tirarlo fuori.

FIORENTINA – IL MIGLIORE

Gil Dias 6.5 – Il palo al 39′ è figlio della sfortuna e di quella porta, in cui Luca Toni prese un palo simile più di dieci anni fa sempre contro la Juve. Eppure Dias gioca molto bene, dà problemi a un Alex Sandro sottotono e si procura le azioni più pericolose della serata. In un venerdì nero, o meglio grigio, per Chiesa, la ribalta è tutta per il portoghese. Rivedibile solo il giallo.

JUVENTUS – IL PEGGIORE

Alex Sandro 5.5 – L’azione del rigore è forse l’unica in cui ha una scusante, per il resto va spesso in apnea. La sua fascia non è più quel fortino che era tempo fa, adesso Sandro ha il freno a mano tirato e patisce i giocatori guizzanti come Dias. Molto morbido sui contrasti, paga forse una condizione mentale non eccelsa. Meglio Asamoah? Forse, ma col Tottenham deve cambiare rotta.

JUVENTUS – IL MIGLIORE

Federico Bernardeschi 7 – Era il giocatore più atteso e non ha deluso nessuno, a parte i tifosi della Fiorentina ma quella è una storia a parte. Fischiato e insultato per tutta la partita, ha risposto con una bella partita specialmente in fase difensiva nella ripresa. Calcia la punizione del gol del vantaggio, ma lì deve dire grazie al suo ex compagno Sportiello.

Fiorentina-Juventus: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Nella ripresa si vede qualcosa di più a livello di spettacolo, ma il ritmo rimane altissimo. Ci prova subito Chiesa con un tiro-cross ma Simeone non arriva. Nel momento in cui la Viola pressa di più, la Juventus va avanti. Al 56′ punizione dell’ex Bernardeschi che beffa un colpevolissimo Sportiello e porta in vantaggio i suoi. La Fiorentina si tuffa avanti ma tira solo da fuori, la Juve ci prova con Higuain su assist di Costa al 69′ ma la palla va in angolo. Super chance per Thereau appena entrato poco dopo, ma Buffon mura col corpo la conclusione da pochi passi. All’86’ la Juve la chiude con Higuain: verticalizzazione per il Pipita su errore di Milenkovic e tiro da killer di fronte a Sportiello. La gara finisce lì.

45+4′ – Finisce qui: Fiorentina-Juventus 0-2.

45′ – Quattro di recupero.

44′ – Giallo per Biraghi per fallo su Bentancur.

41′ – GOL DELLA JUVENTUS! Higuain in contropiede arriva davanti a Sportiello e lo fredda!

38′ – Fallo tattico di Thereau, giallo.

34′ – Cambio viola: Eysseric per Benassi.

33′ – Ultimo cambio Juve: Bernardeschi fuori, dentro Bentancur.

32′ – Altro tiro da fuori, stavolta Veretout calcia male ma Chiesa può arrivarci, il giovane sfiora la palla di un soffio.

31′ – Tiro di Badelj da fuori, palla deviata da Benassi di mano fuori. Guida fischia fallo.

26′ – Clamoroso Buffon! Simeone sfonda al centro, palla a Thereau che calcia di prima dal limite dell’area piccola e Buffon è super!

23′ – Subito super Costa: se ne va sulla destra e mette in mezzo, Higuain al volo manda fuori.

22′ – Fallo di Veretout e giallo, il Franchi applaude perché era un fallo su Bernardeschi. Intanto Thereau entra per Dias.

20′ – Altro cambio Juve: fuori Marchisio, dentro Costa.

16′ – La Fiorentina spinge: tiro da fuori al volo di Biraghi, Chiellini devia pericolosamente in angolo.

15′ – Cambio Juve: Barzagli entra per Lichtsteiner.

11′ – GOL DELLA JUVENTUS! Bernardeschi calcia una punizione lenta dal limite dell’area, la palla beffa Sportiello e entra!

8′ – Viola in attacco, da trenta metri Veretout prova la bomba di sinistro ma manda fuori di poco.

6′ – Chiesa pericoloso: se ne va sul fondo a sinistra e crossa basso, la palla sfila e crea brividi, Simeone non arriva.

2′ – Da corner di Benassi svetta Milenkovic e manda fuori di testa.

1′ – Si riparte senza cambi, secondo tempo di Fiorentina-Juventus!

SINTESI PRIMO TEMPO – Primo tempo più intenso che bello. Per vedere la prima azione da gol bisogna aspettare il 17′ con un tiraccio di Benassi. L’ex Torino è poi protagonista al 20′ di un rigore dato e poi tolto: cross suo, mani di Chiellini e penalty ma Guida si consulta col Var e dice offside di Benassi. Per le considerazioni, palla alla moviola. La Fiorentina va vicinissima al gol verso il 39′, Dias in contropiede si trova davanti a Buffon ma calcia sul palo interno. Sfida nervosa, molti fischi per Bernardeschi, grandissimo agonismo.

45+4′ – Fine primo tempo: Fiorentina-Juventus 0-0.

45′ – Quattro minuti di recupero.

42′ – Sfida nervosissima! Milenkovic, dopo un contrasto, va testa a testa con Higuain e scalda il Franchi. Guida lo grazia.

39′ – Palo della Fiorentina! Clamorosa azione di contropiede con Dias che va solo di fronte a Buffon e calcia, forse il portiere la devia ma la palla va sul palo interno e esce. Nell’azione ammonito Sandro.

38′ – Pjanic va al tiro-cross su punizione, Sportiello smanaccia in angolo e sventa il pericolo.

36′ – Milenkovic entra su Mandzukic al limite, fallo e giallo.

33′ – Juventus in avanti: Mandzukic fa torre per Higuain, Astori lo anticipa ma quasi tira in porta, Sportiello para.

31′ – Ci prova ancora la Fiorentina con una trama verticale ma Simeone non arriva su un tocco di Dias.

26′ – Batti e ribatti in area di rigore della Juve: Dias calcia forte in mezzo e la difesa sventa davanti a Buffon.

24′ – Animi caldissimi: Lichtsteiner cade dopo una spallata con Chiesa e scalcia il giocatore. Guida ammonisce lo svizzero.

21′ – Non è più rigore! Guida al Var ha visto il fuorigioco. Il Franchi esplode! Dopo un lunghissimo conciliabolo, l’arbitro ha deciso di annullare la decisione: c’era un fuorigioco di Benassi in occasione del cross.

18′ – Rigore per la Fiorentina! Mani di Chiellini su cross da destra di Benassi.

17′ – Primo tiro nello specchio della porta: ci prova da lontanissimo Benassi, palla tra le braccia di Buffon.

12′ – Una nota tattica quando siamo vicini al quarto d’ora. Pioli fa giocare Milenkovic a destra contro Mandzukic contrariamente a quanto si pensava all’inizio, ovvero lo spostamento di Pezzella a terzino.

9′ – Sortita della Fiorentina: Biraghi crossa di destro sul secondo palo ma non trova Dias.

5′ – Il gioco stagna a centrocampo, per ora nessuna azione degna di nota. Da segnalare solo i continui fischi a Bernardeschi ogni qual volta tocca palla.

1′ – Guida fischia e si parte con Fiorentina-Juventus!

20.30 – Brutte notizie per la Fiorentina, anche se i tifosi più informati già sapevano: niente coreografia da parte della Fiesole.

20.20 – Sono uscite le formazioni ufficiali e non ci sono sorprese: per la Fiorentina c’è Pezzella in difesa come terzino destro. Nella Juventus invece c’è Asamoah in panchina, Alex Sandro invece è titolare.

Allo Stadio Artemio Franchi di Firenze va in scena una delle partite più sentite di tutta la stagione, almeno per quanto riguarda i padroni di casa. Si gioca l’anticipo della 24ª giornata di Serie A, ecco la diretta live e la sintesi di Fiorentina-Juventus!

Fiorentina-Juventus: formazioni ufficiali

FIORENTINA (4-3-3) – Sportiello; Pezzella, Milenkovic, Astori, Biraghi; Benassi, Badelj, Veretout; Gil Dias, Simeone, Chiesa. A disposizione: Dragowski, Cerofolini, Vitor Hugo, Maxi Olivera, Bruno Gaspar, Cristoforo, Dabo, Saponara, Eysseric, Falcinelli, Thereau, Lo Faso. Allenatore: Pioli.

JUVENTUS (4-3-3) – Buffon; Lichtsteiner, Benatia, Chiellini, Sandro; Khedira, Pjanic, Marchisio; Bernardeschi, Higuain, Mandzukic. A disposizione: Szczesny, Pinsoglio, De Sciglio, Douglas Costa, Asamoah, Barzagli, Rugani, Sturaro, Bentancur. Allenatore: Allegri.

Fiorentina-Juventus: probabili formazioni e pre-partita

La formazione della Fiorentina per la partita con la Juventus vedrà qualche novità soprattutto per quanto riguarda la difesa. German Pezzella farà il terzino destro e Nikola Milenkovic giocherà al centro. In avanti confermatissimi Chiesa e Simeone. Nella Juve invece c’è spazio per l’ex Federico Bernardeschi, per il quale l’accoglienza non sarà certo delle migliori. Nessun turnover per Allegri, che in avanti opterà anche per Mandzukic come esterno sinistro.

FIORENTINA (4-3-3) – Sportiello, Pezzella, Milenkovic, Astori, Biraghi, Benassi, Badelj, Veretout, Gil Dias, Simeone, Chiesa. A disposizione: Dragowski, Cerofolini, Vitor Hugo, Maxi Olivera, Bruno Gaspar, Cristoforo, Dabo, Saponara, Eysseric, Falcinelli, Thereau, Lo Faso. Allenatore: Pioli.

JUVENTUS (4-3-3) – Buffon, Lichtsteiner, Benatia, Chiellini, Asamoah, Khedira, Pjanic, Marchisio, Bernardeschi, Higuain, Mandzukic. A disposizione: Szczesny, Pinsoglio, De Sciglio, Douglas Costa, Alex Sandro, Barzagli, Rugani, Sturaro, Bentancur, Del Sole. Allenatore: Allegri.

Per la Fiorentina ha parlato Stefano Pioli in conferenza stampa, il mister viola ha dichiarato: «Deluso dall’addio di Bernardeschi? Sono contento di allenare Chiesa, il Federico che ha scelto di rimanere qui. Ma rispetto le decisioni altrui. I tifosi ci dovranno aiutare, ma saremo noi a dover andare oltre i nostri limiti. In rosa ci sono molti calciatori stranieri, ma tutti conoscono quanto conti questa partita per Firenze».

Per la Juventus invece Allegri ha detto: «Domani Bernardeschi giocherà. Partita particolare per lui? Ha fatto una scelta professionale. I tifosi della Fiorentina lo fischieranno perché gioca nella Juve e vorranno metterlo in difficoltà, ma lui è sereno. Sono molto contento di quanto sta facendo Higuain, che è diventato un punto di riferimento e un esempio positivo anche per i compagni».

Fiorentina-Juventus: i precedenti del match

La partita tra Fiorentina e Juventus è una delle più sentite, la rivalità tra toscani e piemontesi è accesissima e il culmine lo ha raggiunto in una sfida a distanza, quando negli anni Ottanta la Juve soffiò alla Viola lo Scudetto all’ultima giornata. L’anno scorso la Fiorentina vinse due a uno e bloccò la corsa della Vecchia Signora, che poi si prese ugualmente lo Scudetto. E proprio da Scudetto fu il successo dell’anno prima della Juve, che batté i gigliati due a uno e il giorno dopo festeggiò il tricolore. L’ultimo pari risale al dicembre 2014, uno zero a zero senza emozioni. Tra i precedenti recenti si ricordano il quattro a due in rimonta della Fiorentina nel 2013 e il cappotto per cinque a zero della Juve l’anno prima. In totale viola e bianconeri hanno giocato contro 157 volte: 33 vittorie per la Fiorentina, 74 per la Juventus, 50 pareggi. La Fiorentina ha segnato 169 gol  la Juve 256.

Fiorentina-Juventus: l’arbitro del match

L’arbitro di Fiorentina-Juventus è Guida di Torre Annunziata. Una scelta particolare nel duello con il Napoli per lo Scudetto, dato che Napoli-Lazio sarà arbitrata da Banti, che viene da Livorno. Un livornese come Allegri arbitrerà il Napoli, un napoletano arbitrerà la Juventus. In Serie A dal 2011, Guida svolge la professione di consulente commerciale.

Fiorentina-Juventus Streaming: dove vederla in tv

Qui tutte le informazioni: FIORENTINA-JUVENTUS STREAMING GRATIS E DIRETTA TV: COME VEDERLA. La partita andrà in onda a partire dalle ore 20.45 in diretta sulle frequenze Sky Sport 1Sky Calcio 1 e Sky Supercalcio (anche in HD) e in digitale terrestre su quelle di Mediaset Premium Sport (anche in HD). Non solo, perché Fiorentina-Juventus sarà trasmessa in streaming per pc, smartphone e tablet su tutti i device iOsAndroid e Windows Mobile tramite app Sky Go Premium Play.