Gasperini: «Miranchuk è straordinario. Contento che arrivi la sosta»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Gian Piero Gasperini ha parlato ai microfoni di Sky Sport dopo il pareggio contro l’Inter: queste le sue parole

Gian Piero Gasperini ha parlato ai microfoni di Sky Sport dopo il pareggio contro l’Inter. Queste le sue parole.

RISPOSTE POST LIVERPOOL – «Non ho mai avuto la sensazione di essere in difficoltà. Giochiamo partite molto difficili sia in campionato che in Champions, può succedere di perdere. La squadra ha avuto una buona presenza e una buona identità. Tutta questa situazione è figlia di una pressione dove sembra che l’Atalanta debba vincere lo scudetto. Non vedo queste cose negative. Aspettative? Se ci capita di perdere una partita non è un dramma. Sappiamo quanto è difficile e complicato, in questo periodo abbiamo dei giocatori fuori. Meno male che arriva la sosta così potremo recuperare tutti».

VECCHIA INTENSITÀ – «Non avremo mai la vecchia intensità. Noi ci alleniamo fino al secondo giovedì con 6 giocatori, diversi li avremo venerdì mattina quando andremo a giocare contro lo Spezia. Sarà così fino a Natale».

MIRANCHUK – «Sono contento per Ruggeri. Non era facile, ma è un ragazzo che sta facendo bene. Ha ottime doti atletiche e tecniche, deve ovviamente fare esperienza ma ha il futuro davanti a sé. Miranchuk è straordinario, oggi era il secondo spezzone dopo la Champions. Ha toccato poche palle, ma ha fatto gol. Speriamo di inserirlo al meglio dopo l’infortunio».

LIVERPOOL – «Insieme al Bayern sono la squadra più forte del mondo ma anche loro hanno avuto difficoltà in campionato. Sicuramente per demerito nostro sono riusciti ad esaltare le loro qualità. Abbiamo incontrato una squadra che andava al doppio di noi quella serata, non siamo riusciti a contrastarla sul piano fisico e tecnico».