Connettiti con noi

Genoa News

Genoa, Blessin recrimina: «Non siamo aiutati dal VAR»

Pubblicato

su

Genoa, Blessin recrimina: «Non siamo aiutati dal VAR» anche se specifica che la Lazio ha vinto meritatamente

L’allenatore del Genoa Alexander Blessin ha parlato in conferenza stampa al termine la partita contro la Lazio.

EPISODI SFAVOREVOLI – «La settimana scorsa non abbiamo iniziato bene la partita e abbiamo dovuto lottare per entrarci. Oggi nei primi venti minuti la squadra non mi è dispiaciuta: abbiamo fatto bene, siamo entrati in partita con concentrazione. Abbiamo avuto qualche problema con Portanova sulla sinistra e si è scambiato con Melegoni. Ci sono partite in cui devi essere lucido, anche quando ci sono situazioni difficili dove l’arbitro non fischia a favore tuo o perdi dei palloni. Abbiamo perso meritatamente. Penso che il VAR sia una cosa positiva perché corregge le decisioni sbagliate: abbiamo avuto delle situazioni in diverse partite dove non siamo stati aiutati in quella situazione. Se l’arbitro in quella situazione, o il VAR, fosse intervenuto e avesse detto che era comunque fallo, sarebbe stato da rosso e non sarebbe successo l’1-0 loro. Nelle ultime partite ci è mancato un pizzico di fortuna su questo. Per essere chiari: la Lazio ha vinto meritatamente. Se vediamo i fatti, sul primo gol subito la squadra non si è concentrata. Ha pensato rigore e non rigore, la Lazio è ripartita. Abbiamo fatto troppi regali».

PARTITA – «Sono il primo a chiedermi se ho fatto bene a mettere questa formazione in campo. La Lazio è stata fortissima in contropiede oggi. Noi abbiamo dato più informazioni possibili alla squadra per vincere la partita. Nelle ultime due gare non lo abbiamo fatto bene. Adesso abbiamo sei partite da giocare. Dobbiamo essere coraggiosi, vogliamo dare tutto per salvarci. Questo è un processo di come vogliamo fare e come vogliamo agire. Lo abbiamo fatto vedere nelle prime otto partite e questo processo lo dobbiamo continuare».

SQUADRA SCIOLTA DOPO LO 0-1 – «Nel calcio gli errori ci possono stare, sennò tutte le partite finirebbero 0-0. Dopo ogni errore, però, bisogna reagire con coraggio. Anche se subisci una rete non devi farti lasciare prendere da ciò».

PICCOLI AL POSTO DI DESTRO – «Era arrivato il momento di far giocare dall’inizio Piccoli perché si è allenato bene. Le decisioni dei cambi di oggi sono spontanee. È entrato chi era importante in quel momento. Con Destro non c’è nessun problema, a Verona ha giocato e queste sono decisioni che vengono prese partita dopo partita».

News

video

Copyright 2021 © riproduzione riservata Calcio News 24 -Registro Stampa Tribunale di Torino n. 47 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - P.I.11028660014 - Editore e proprietario: Sport Review s.r.l.