Genoa, Damiani su Ionut Radu: «Diventerà fra i portieri più forti al mondo»

© foto www.imagephotoagency.it

Oscar Damiani, componente dell’entourage che cura gli interessi di Ionut Radu, non ha dubbi: «Ha prospettive straordinarie».

Nel Genoa di Juric c’è un elemento che si sta mettendo in grande evidenza nelle ultime settimane: il portiere Ionut Radu, che approfittando anche dell’assenza di Marchetti per infortunio, si è ritagliato il suo spazio e sta dimostrando le sue qualità fra i pali. Su di lui scommette ad occhi chiusi anche l’agente FIFA Oscar Damiani, componente dell’entourage che ne cura gli interessi, intervenuto ai microfoni di “Radio CRC”.

«Radu è un portiere con prospettive straordinarie. – ha affermato – Castellini che lo ha allenato in nerazzurro dice che diventerà titolare dell’Inter e che ha delle doti straordinarie. Con l’under 21 ha fatto parate straordinarie, anche ad Avellino ha fatto il suo. È molto sicuro e questa sicurezza forse lo porta a sbagliare. Ma Ionut Radu diventerà uno dei più forti al mondo, io di portieri me ne intendo. Lui ha comunque 21 anni e non va dimenticato». 

Damiani ha quindi parlato anche di Gravillón, centrale difensivo del Pescara, anche lui cresciuto nelle Giovanili dell’Inter: «Siamo un gruppo di lavoro, lui ha un agente francese che lo ha portato in Italia, ma lo seguiamo. Ha delle qualità eccezionali. A Pescara gli hanno dato quella fiducia di cui aveva bisogno. Si è parlato del Napoli ma è ancora prematuro. Non bisogna dimenticare poi che l’Inter ha sempre una prelazione sul giocatore».

Infine sulla sfida fra Genoa e Napoli al Ferraris: «Mertens, Milik e Piatek? Fare una classifica è difficile. – ha detto Damiani – Bisogna vedere come gioca la squadra, sono tutti diversi fra loro. Milik è forte, completo e sa giocare di squadra. Mertens è veloce e abile come Paolo Rossi. Piatek rispetto agli altri ha un gran tiro e quindi i gol li farà sempre. Questo ragazzo rappresenta una bella realtà».

GENOA-NAPOLI: DIRETTA LIVE