Connettiti con noi

Calcio italiano

Conferenza stampa Shevchenko: «Con lo Spezia fondamentale. La squadra deve crescere»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Le parole in conferenza stampa di Andriy Shevchenko in vista della sfida di domani del Genoa contro lo Spezia

In conferenza stampa ha parlato Andriy Shevchenko in vista della sfida contro lo Spezia. Le parole dell’allenatore del Genoa:

CAMBIAMENTI – «Dovremo gestire meglio il pallone ed essere maggiormente propositivi. Anche contro il Sassuolo abbiamo fatto un buon primo tempo, poi abbiamo fatto una serie di errori individuali semplici che sono costati caro. Ho rivisto la partita e ci sono state due azioni dove potevamo gestire meglio. Domani ci sarà bisogno di essere più precisi ed eliminare certi difetti. Dobbiamo fare la nostra partita».

YEBOAH – «Quando arriva un nuovo giocatore bisogna dargli tempo per allenarsi e inserirsi nel gruppo. Vedremo come andrà».

CAICEDO – «E’ un giocatore che vanta tante presenze in A, ma torna dopo due mesi in cui è stato infortunato. Ora si sta allenando con continuità, sta crescendo di condizione. Negli allenamenti era entrato molto bene, avrà il suo spazio se continuerà a lavorare in questo modo».

SPEZIA – «Per noi è una partita fondamentale. Dobbiamo cercare di vincere perchè così daremo il segnale che la squadra ha intenzione di lottare. Bisogna anche cercare di vincerle le partite, arriviamo da un periodo in cui questo ci manca. Poi il mercato giustamente finisce alla fine del mese. La società fa i piani e lavora per prendere i giocatori che crede migliorino la squadra».

RICETTA PER LA SALVEZZA – «Non deve mai mancare l’atteggiamento. Quello l’ho sempre sottolineato e la squadra ha dato buoni segnali. Poi bisogna alzare il livello di qualità».

CAMBIAMENTI – «La scelta di fare questo lavoro è coraggiosa., lo so io come Thiago. Il lavoro di allenatore è difficilissimo, ci sono sempre rischi da correre».

MILAN – «Io sto preparando la partita pensando solamente a domani. Al Milan ci penseremo dopo, vedremo poi come dovremo gestirla».

MELEGONI – «Fa parte della squadra. Ultimamente sta facendo molto bene e siamo contenti di come lavora».

CENTROCAMPO – «Ci sono stati errori banali, scelte individuali sbagliate nelle ultime occasioni. Se noi riusciamo a migliorare queste scelte la squadra di conseguenza potrà crescere tantissimo».

CRISCITO – «Ha fatto il test ed è negativo. Dovrà fare le visite mediche, poi valuteremo se farlo giocare. Anche lui contro l’Atalanta è uscito per un problemino, poi non ha potuto fare i trattamenti del caso. Dobbiamo valutare bene le sue condizioni».

Advertisement

Facebook

Advertisement