Giappone col botto, bene Honda

© foto www.imagephotoagency.it

Nell’esordio della Coppa d’Asia i nipponici battono la Palestina 4 a 0

Non poteva esserci esordio migliore per il Giappone, del resto l’avversaria, con tutto rispetto, contro la quale giocava, era davvero molto agevole: i nipponici battono per 4 a 0 la Palestina nella prima partita del proprio girone della Coppa d’Asia. Sugli scudi ovviamente anche e soprattutto la prestazione del milanista Keisuke Honda, che è riuscito anche a segnare. Tutto facile dunque per il Giappone, che è e resta praticamente la favorita numero uno alla vittoria finale della competizione. Succede quasi tutto nel corso del primo tempo.

4 A 0 – Segna praticamente ad apertura di partita il centrocampista Endo, all’ottavo minuto di gioco, prima della mezz’ora poi il facile raddoppio dell’attaccante Okazaki. E’ il momento di Honda verso la fine della prima frazione di gioco: il milanista riesce ad insaccare il rigore che, di fatto, chiude la partita. All’inizio del secondo tempo poi il 4 a 0 firmato dal difensore Yoshida. Con questa vittoria il Giappone è momentaneamente in testa alla classifica, le altre squadre del girone, Giordania ed Iraq, stanno giocando adesso.

GIAPPONE 4 – PALESTINA 0
Endo (G), Okazaki (G), Honda (G, rig.), Yoshida (G)