Connettiti con noi

Calcio Estero

Guardiola: «Dobbiamo chiedere a UEFA e FIFA di prolungare l’anno. Servono 400 giorni»

Pubblicato

su

Pep Guardiola si lancia ancora una volta in critiche contro Fifa e Uefa puntando il dito sui tanti impegni per i giocatori

Pep Guardiola critica aspramente Fifa e Uefa puntando il dito per i troppi impegni a cui sono sottoposti i giocatori. Le parole del manager del Manchester City.

«Super Champions? Non sono un esperto di format, ma le persone che pensano ai calendari lo fanno in funzione del business, non del recupero dei calciatori. Noi diciamo la nostra a Premier League, UEFA, FIFA, dopodiché non possiamo fare nulla. Se decidono che dovremo giocare dieci partite, allora le giocheremo: lo spettacolo deve continuare. Il mio compito è preparare i giocatori. Se la coppa del mondo gioca 56 squadre, giocano 56 squadre. Ogni volta – chiosa il tecnico catalano – dirigenti e giocatori chiedono la qualità mentre il mondo del calcio vuole la quantità. Non siamo responsabili. Dobbiamo chiedere alla UEFA e alla FIFA di prolungare l’anno. Abbiamo 365 giorni, forse possiamo trovarne 400 giorni all’anno. Non lo so, onestamente».

Advertisement