Hellas Verona, Mandorlini: «Che amaro in bocca!»

© foto www.imagephotoagency.it

Le dichiarazioni dell’allenatore del club veneto nel post-partita.

HELLAS VERONA MANDORLINI – Intervenuto ai microfoni di “SkySport” al termine della sfida di San Siro, Andrea Mandorlini ha analizzato la sconfitta contro il Milan: «Romulo ha fatto una grande partita, c’è l’amaro in bocca, peccato sia andata così. Mi ha dato fastidio quell’ingenuità, una leggerezza che tutti abbiamo pagato caro. E’ rigore netto, bravissimi gli arbitri, peccato aver perso per un episodio. Siamo cresciuti pian piano e nel secondo tempo siamo usciti fuori molto bene. Cacia? E’ stato determinante in Serie B, quest’anno ha trovato Luca Toni davanti, sicuramente può fare meglio, ma non è facile giocare quando non si ha continuità», ha dichiarato l’allenatore dell’Hellas Verona.

TALENTI – Mandorlini ha poi aggiunto: «Jorginho? Sarebbe stato meglio tenerlo fino a fine stagione. Abbiamo fatica a parlarci, perché eravamo commossi. E’ un ragazzo fantastico, ha tutte le qualità per poter far bene. Cirigliano? Deve migliorare, ma nel secondo tempo ha fatto meglio come i compagni. Sono contento di lui, sarà utile in prospettiva».