Higuain: «Champions? Un desiderio. Voglio più titoli possibile»

© foto www.imagephotoagency.it

La Juventus affronterà il Milan in Supercoppa Italiana, un trofeo (e un campo, quello di Doha) che Gonzalo Higuain conosce benissimo e i bianconeri se lo ricordano senz’altro…

Due anni fa a Doha Gonzalo Higuain segnò due gol alla Juventus in finale di Supercoppa Italiana e mise dentro anche un calcio di rigore, esultò mimando il gesto degli attributi e quella foto divenne famosa. Adesso giocherà ancora la Supercoppa ma con la maglia bianconera, l’avversario sarà il Milan di Montella e l’argentino conserva ottimi ricordi del Qatar. Il Pipita non crede di avere qualcosa da dimostrare, vuole scendere in campo solamente per vincere e mostrare di poter fare bene: «Per me rimane l’orgoglio di aver battuto una grande squadra due anni fa, ora voglio il titolo coi nuovi compagni».
HIGUAIN, LA JUVENTUS E LA SUPERCOPPA ITALIANA – Contro il Milan è arrivata una sconfitta in campionato e le cicatrici di quel ko ci sono ancora per Higuain: «A Milano c’è stato l’episodio di Pjanic, con quel gol regolare sarebbe cambiato tutto. Sarà una bella partita ma per vincere dovremo essere perfetti». Si tratterà di una partita secca ma non sarà un allenamento per le prossime sfide di Champions League secondo il Pipita, il quale non vorrebbe fare a cambio con nessun giocatore del Milan e si sente benissimo alla Juve. Alla fine a La Gazzetta dello Sport l’ex partenopeo si sbilancia sul futuro: «La Champions è un desiderio, ma anche passare alla storia conquistando il sesto scudetto lo è. Voglio più titoli possibili».