Connettiti con noi

Fiorentina News

Iachini: «Allenare la Fiorentina un sogno, ma era il momento sbagliato»

Pubblicato

su

Iachini

Beppe Iachini racconta la sua esperienza alla Fiorentina, per lui un sogno che si è realizzato

Ascolano di nascinata ma con la Fiorentina nel cuore. Beppe Iachini a La Nazione ha raccontato il suo periodo alla Viola.

CUORE VIOLA«L’ho vista alcune volte. Ma quello non è aggiornamento professionale. La Fiorentina la guardo col cuore, è la squadra che ho nel cuore».

SOGNO«Diciamo che arrivando sulla panchina viola ho realizzato il sogno della mia vita professionale. Certo che…sfiga. Ho allenato la Fiorentina sicuramente nel periodo più difficile della sua storia. Il Covid, lo stadio senza tifosi un campionato che si interrompe e quello successivo che inizia di corsa, senza la preparazione…ma alla fine è andata bene. E sono felice».

VLAHOVIC – «Che io non avessi fiducia in lui è una leggenda metropolitana, ci fu anche il mio no quando avrebbe potuto andare via in prestito».

ITALIANO – «Italiano è molto bravo, conosco le sue qualità: lo ricordo giocatore nel mio Chievo. Seguo le partite della Fiorentina e lo faccio col cuore».

PRANDELLI – «E’ un collega, ci conosciamo bene, abbiamo un ottimo rapporto. Fra noi c’è tanto rispetto».

MERCATO – «La Fiorentina ha fatto una campagna acquisto molto importante. In un gruppo già sufficientemente buono sono stati inseriti ottimi giocatori».