Icardi: il Psg vuole riscattarlo ma chiede uno sconto. Inter rigida, possibile scambio?

Icardi PSG
© foto www.imagephotoagency.it

Il Paris Saint Germain vuole riscattare Mauro Icardi e chiede uno sconto all’Inter. Nerazzurri rigidi sul prezzo

La questione Icardi entra finalmente nel vivo. Come riporta La Gazzetta dello Sport dopo qualche settimana di riflessione il riscatto dell’ex capitano dell’Inter è diventato tema da precedenza assoluta.Il Psg vuole Icardi e la volontà reciproca è di trasformare il prestito gratuito (con diritto di riscatto) in acquisto definitivo. Tutti sono convinti delle qualità dell’attaccante di Rosario ma il club parigino sa benissimo che i 70 milioni richiesti dall’Inter vanno ripensati con la crisi del Covid-19 che ha provocato voragini nei bilanci di tutti i club. Anche in quello dell’emiro del Qatar.

Il Psg chiede quindi uno sconto all’Inter che, dal canto suo, nicchia. Ecco perché, spiega La Rosea, non vanno esclusi colpi di scena, tra cui l’interesse mai sopito della Juventus per Icardi e l’eventuale ritorno di fiamma degli stessi francesi per Cavani, in scadenza a giugno. La prima data limite è fissata già per fine maggio. L’Inter è fredda sullo sconto da fare al Psg. L’affare sarà oggetto di trattativa nelle prossime settimane. Non è da escludere – chiosa la Gazzetta – che la trattativa possa risolversi attraverso uno scambio, con una contropartita tecnica da individuare, magari quel Draxler che tanto piace a Marotta. La strada, comunque, è segnata e riporta Icardi sotto la Tour Eiffel.