Roberto Insigne: «Avevo paura di fare male a mio fratello. Ecco cosa gli ho detto dopo il suo gol»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Roberto Insigne, attaccante del Benevento, ha parlato ai microfoni di DAZN dopo la sconfitta contro il Napoli

Roberto Insigne, attaccante del Benevento, ha parlato ai microfoni di DAZN dopo la sconfitta contro il Napoli. Le sue parole.

GOL SEGNATO – «Devo prima dormire su, non ho ancora smaltito l’emozione del primo gol. Siamo rammaricati per il risultato. Lorenzo ha fatto un gol bellissimo, difficile da fare per lui che è di piede destro. Sono contento che abbiamo segnato entrambi. Dopo il gol gli ho detto una cosa in napoletano riferita a mia madre».

RUOLO«Mi piace essere a completa disposizione del mister. Se mi chiede di giocare in posizione più centrale lo faccio senza problemi».

NAPOLI – «È stata un’emozione indescrivibile giocare contro il Napoli, la squadra della mia città dove sono cresciuto. Mio fratello Antonio il più forte? Glielo facciamo credere (ride ndr). Avevo paura di fare male a mio fratello perchè era più piccolo di me»