Protocollo FIGC, l’Inter non ci sta: o cambia oppure niente ritiro. Marotta: «Inapplicabile»

Inter Marotta
© foto www.imagephotoagency.it

L’Inter non ci sta e prende posizione sull’applicazione del protocollo della FIGC: ecco le parole di Beppe Marotta

L’Inter prende posizione sull’applicazione del Protocollo. Ed è una posizione durissima: o il protocollo della Figc sulla ripresa degli allenamenti sarà profondamente revisionato oppure l‘Inter non andrà in ritiro.

Repubblica riporta le parole dell’ad Beppe Marotta che ha definito: “inapplicabili e poco sensate le previsioni della Federcalcio per tornare ad allenarsi in gruppo”. Dall’enorme richiesta di spazi (le 27 camere della Pinetina basterebbero a malapena a ospitare i giocatori) fino all’incertezza su come gestire eventuali positivi al coronavirus. Per arrivare alle troppe responsabilità che gravano sul medico sociale in caso di contagio. Sulla posizione del club nerazzurro si stanno allineando altri club di Serie A.