Inter, termina l’isolamento domiciliare: nessun giocatore ha mostrato sintomi

Inter Scudetto derby
© foto www.imagephotoagency.it

Termina oggi l’isolamento domiciliare volontario dell’Inter: nessun giocatore ha mostrato sintomi da COVID19

Oggi scade l’isolamento domiciliare di 14 giorni per i giocatori dell’Inter, scattato dopo la positività di Daniele Rugani per il rischio contagio a seguito di Juve-Inter dell’8 marzo. Nessun calciatore ha mostrato sintomi da coronavirus.

Nel pratico cambierà pochissimo come spiega La Gazzetta dello Sport. I giocatori continueranno a lavorare a casa con programmi personalizzati, come hanno fatto nelle ultime settimane, con la consulenza del club anche per il regime alimentare. Rispetto a queste due settimane potranno però recarsi con le dovute precauzioni al supermercato, in farmacia o a portare a spasso il cane, mantenendo come tutti la distanza di sicurezza. Ancora incerta la data per la ripresa gli allenamenti.