Italia-Tunisia Under 21, top e flop: Parigini super, bene Kean e Mandragora, Romagna…

Parigini
© foto www.imagephotoagency.it

Italia-Tunisia Under 21, top e flop: Parigini è super, molto bene anche Kean e Mandragora, mentre Romagna da rivedere

Italia-Tunisia 2-0: ecco i top e i flop della sfida del Menti di Vicenza amichevole di della Nazionale Under 21.

Italia-Tunisia: i promossi

PARIGINI – E’ il leader di questa squadra e anche questa sera l’ha dimostrato. Il suo gol di testa al 32′ del primo tempo è la fotografia della sua partita. Si fa tutta la fascia con grande personalità e mette più volte in difficoltà la difesa tunisina.

MANDRAGORA – Dopo aver fatto tremare Di Biagio per un durissimo fallo subito, prende le redini della sua squadra e si propone in attacco con ottime giocate. Nel primo tempo va inoltre vicino al gol del vantaggio per l’Italia.

KEAN – Il suo gol su calcio di rigore al 39′ del primo tempo è un record. E’ infatti il primo gol segnato da un Millennials con la maglia della Nazionale Italiana. Per lui una gara praticamente perfetta. Ottima l’intesa con Parigini.

Italia-Tunisia: i bocciati

ROMAGNA – Dal difensore dell’Italia ci si aspettava qualcosa di più. Gara discreta e calciatore che raggiunge la sufficienza, ma rispetto ai suoi compagni risulta essere un po’ indietro.

KHMIRI – Il difensore della Tunisia concede il rigore per l’Italia che Keane trasforma. Davvero ingenuo il suo intervento su Bastoni in area di rigore. Il calciatore tunisino si fa poi trovare diverse volte impreparato in fase difensiva. Per lui anche