Italia U21, spuntano Stramaccioni e Simone Inzaghi

© foto www.imagephotoagency.it

Dopo il fallimento all’Europeo si valuta la posizione del ct

E’ in bilico Gigi Di Biagio dopo la bruciante eliminazione dall’Europeo Under 21: non siamo ancora ai titoli di coda, ma la Federcalcio si è presa del tempo per riflettere sul commissario tecnico degli azzurrini. Al suo fianco potrebbe schierarsi Antonio Conte, che avrà voce in capitolo nelle vesti di supervisore delle Nazionali nel summit previsto la settimana prossima con il presidente Carlo Tavecchio. Bisogna capire, però, se lo stesso Di Biagio abbia intenzione di proseguire il rapporto.

I CANDIDATI – Nel frattempo è emersa, secondo Tuttosport, l’idea Andrea Stramaccioni, che ha concluso la sua esperienza all’Udinese ed è finito nel mirino dell’Olympiakos. L’avventura in Grecia non stuzzica, però, le sue idee, ma c’è chi invoca il ritorno di Devis Mangia per l’Italia U21. Da non trascurare la suggestione Simone Inzaghi, che però è legato alla Lazio. Tavecchio, però, vanta un ottimo rapporto con il presidente biancoceleste Claudio Lotito e questo non è un aspetto affatto trascurabile. L’Italia U21 potrebbe rappresentare il trampolino di lancio in attesa di raccogliere l’eredità di Stefano Pioli tra due anni. Infine, la pista interna che porta ad Alberico Evani, ora all’Under 20. Dall’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport trapelano altri candidati: da Cabrini a Bollini finendo alla suggestione Guidolin.