Juventus, Allegri e quel precedente amaro contro il Tottenham

Vinovo juventus
© foto www.imagephotoagency.it

La Juventus affronterà il Tottenham agli ottavi. Allegri li ha già affrontati quando era allenatore del Milan e non andò benissimo

L’urna di Nyon ha emesso il verdetto: agli ottavi di Champions League sarà Juventus contro Tottenham. I bianconeri, avendo chiuso il girone da secondi, avranno l’handicap di giocare la prima in casa e il decisivo ritorno a Londra. Allegri già scalpita: «Ci aspetta Wembley, uno dei templi di questo sport. Se saremo la Juve ce la faremo», scrive tramite il suo account Twitter. Ma l’unico precedente dell’allenatore livornese con gli Spurs è tutt’altro che piacevola. Quando allenava ancora il Milan, Allegri incontrò proprio il Tottenham agli ottavi di Champions League. La gara d’andata, giocata nell’impianto White Hart Lane, finì 0-0. Al ritorno, in un San Siro trepidante, i rossoneri non riescono a sbloccare la partita, nonostante le tante occasioni. Anzi nel finale sono gli inglesi che trovano il vantaggio grazie ad una zampata di Peter Crouch. Milan eliminato con baruffa finale prima di entrare negli spogliatoi. Grande protagonista Rino Gattuso che prese per il collo Joe Jordan, uno degli assistenti dell’allenatore Rednkapp, reo a detta di “Ringhio” di averlo insultato. Allegri e tutti i tifosi bianconeri auspicano un esito diverso.