Juventus: Sarri e l’importanza del contropressing

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Sarri sta modificando il modo in cui la Juventus di difende. I bianconeri riaggrediscono subito dopo aver perso palla

Come Sarri ripete spesso nelle conferenze, la Juventus deve cercare di restare costantemente in avanti, riducendo il più possibile le fasi in cui ci si schiaccia nella propria trequarti. Più ancora del pressing, è quindi importante il contropressing, ossia il tentativo di riconquista non appena si perde palla.

Questi meccanismi sono sempre più efficienti e anche col Parma si sono visti. Un esempio nella slide sopra: il Parma non ha soluzioni di passaggio, c’è grande densità juventina in zona palla, di conseguenza Iacoponi è costretto a spazzare. Con questa intensità, la Juve induce l’avversario all’errore.