Juventus-Schick, affare caldissimo: ci siamo

© foto www.imagephotoagency.it

L’affare Juventus-Schick è praticamente fatto, manca solo il comunicato ufficiale ma il centravanti della Sampdoria sembra già bianconeri: si discute ancora per la trattativa, potrebbero esserci delle contropartite tecniche

Juventus-Schick, ci siamo. Secondo quanto riporta Sky Sport, i bianconeri pagheranno la clausola da 25 milioni di euro alla Sampdoria per assicurarsi le prestazioni del classe 1996. Non è prevista la permanenza in prestito del ceco in blucerchiato: Schick raggiungerà Massimiliano Allegri già a partire dalla prossima estate. Prevale dunque la volontà del centravanti, con la Doria ormai rassegnata a perdere il gioiellino arrivato 12 mesi fa dallo Sparta Praga.

Juventus-Schick, affare caldissimo

La delusione della finale di Champions League è tangente ma la volontà di ripartire con un grande colpo sul calciomercato è altissima, ecco perché è quasi fatto l’affare Juventus-Schick. L’accordo col giocatore c’è e da tempo, sembra che Schick abbia detto subito sì alla Juventus e quindi quello è il problema minore. A dire il vero di problemi non ce ne sono, bisogna solo riuscire a raggiungere un’intesa tra i due direttori sportivi. Fabio Paratici e Carlo Osti si incontreranno a breve e parleranno anche di una possibile contropartita tecnica nell’operazione di mercato. Probabilmente la Juventus darà alla Sampdoria qualche giovane interessante, come riporta Sky Sport, ma ormai il passaggio di consegne è quasi definitivo. Schick a breve sarà un giocatore della Juventus, è molto difficile che possano esserci intoppi, sebbene in fase di mercato tutto possa succedere. Il centravanti classe 1996 viene da una prima stagione sensazionale con la Sampdoria: Marco Giampaolo lo ha inserito gradualmente tra i titolari e a fine anno l’ex Sparta Praga ha segnato undici gol in trentadue presenze.