La Serie B protesta: «Non lasciate morire il calcio degli italiani»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

La Serie B si schiera a fianco dei propri club e di tutte le persone che ci lavorano: questa la protesta della serie cadetta

La Serie B ha deciso di schierarsi a fianco dei propri club con una protesta simbolica che andrà in scena in tutti gli stadi di B in questo weekend.  Sui campi della sesta giornata della Serie BKT i dipendenti dei club esporranno nelle gradinate degli stadi, in concomitanza con l’inizio delle gare, uno striscione con scritto “Non lasciate morire il calcio degli italiani”. 

Queste le parole del presidente della Lega B, Balata: «Oggi i club della Serie BKT si mobilitano per difendere le donne e gli uomini dell’universo della B. Un appello alla sensibilità delle istituzioni affinché possano essere adottati strumenti opportuni e necessari per evitare che la crisi cancelli il calcio degli italiani».