Lazio: Lazzari a destra è una fonte di gioco cruciale

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

La Lazio si aggrappa molto a Lazzari quando deve risalire il campo. L’ex Spal si esalta quando ha campo davanti

Oggi la Lazio sfrutta le corsie molto meglio rispetto al passato, soprattutto grazie al preziosissimo innesto di Lazzari. I quinti giocano altissimi per stirare gli avversari e trovare spazi tra le linee.

In generale, la Lazio si aggrappa molto sui cambi di gioco per l’ex Spal nei tentativi di ribaltare l’azione. Riesce sempre a servirlo in corsa e in movimento, con la possibilità di aggredire la profondità e sfruttare le sue grandi qualità sul lungo. Ma pure quando costruisce a destra la Lazio crea situazioni interessanti, come per esempio nella slide sopra: bell’uno-due tra Milinkovic-Savic e Lazzari, col serbo che lancia l’ex Spal in profondità.