Connettiti con noi

Coppe Europee

Lazio, Sarri: «Obiettivo primo posto, ora il Napoli. Pedro fenomeno»

Pubblicato

su

Sarri

Maurizio Sarri, allenatore della Lazio, ha parlato al termine del match di Europa League contro la Lokomotiv Mosca

Maurizio Sarri, allenatore della Lazio, ha parlato al termine del match di Europa League contro la Lokomotiv Mosca. Le sue dichiarazioni ai microfoni di Sky Sport.

VITTORIA – «Nel primo tempo la loro pressione era abbastanza forte, hanno iniziato bene. Non era semplice venire fuori da dietro, ma siamo stati capaci di crearci degli spazi. Dopo il vantaggio la partita si è messa in discesa, i ragazzi sono stati bravi a sfruttare le occasioni».

PEDRO – «Pedro è un fenomeno, quando ha queste serate è un giocatore che può cambiare la partita. È normale che sia così. La qualità fa la differenza».

QUALIFICAZIONE – «Abbiamo fatto cinque cambi rispetto alla formazione di sabato, ma eravamo competitivi con il rientro di Immobile. Basic ha fatto una buona partita, Patric lo stesso da difensore esterno. Era la giornata decisiva di un girone difficilissimo, la qualificazione è arrivata ma possiamo garantirci il primo posto contro il Galatasaray».

NAPOLI – «Non ho nessun batticuore. Per me col Napoli non sarà mai una partita normale, ma in questo momento bisogna pensare a recuperare».