Liverpool, Sturridge: ?Ho imparato molto al Chelsea?

© foto www.imagephotoagency.it

LIVERPOOL MANCHESTER CITY CHELSEA STURRIDGE – Piccolo tuffo nel passato per Daniel Sturridge, che è tornato a parlare della sue esperienze al Manchester City e al Chelsea. Il giovane calciatore, che ora gioca con la maglia del Liverpool, ha rivelato di aver imparato molto da quell’esperienza: “Quando sono arrivati i nuovi proprietari (sceicco Mansour, ndr) hanno cominciato a spendere più soldi sul mercato, quindi per me la situazione si è fatta sempre più difficile. La gente mi ha accusato di essere avido perché ho deciso di lasciare la squadra per passare al Chelsea, ma se lo fossi stato davvero perché avrei dovuto lasciare uno dei club più ricchi al mondo? Quando sono passato al Chelsea ho incontrato altrettante difficoltà, perché è stato difficile trovare spazio con Drogba e Anelka, però sapevo che avrei imparato da entrambi i giocatori, anche non giocando con continuità. Ho vinto alcuni trofei, coltivato grandi amicizie, quindi voglio ringraziarli per avermi reso il calciatore che sono oggi”, ha dichiarato la giovane stella inglese, che poi ha parlato dei Reds: “Speriamo che qui possa stabilirmi e restare a lungo. Non sono preoccupato, né stressato: amo questo club, che sta crescendo giorno dopo giorno. L’unica squadra con la quale può confrontarsi è il Manchester United, questo la dice lunga sulla grande del club e sulle ambizioni che dobbiamo avere. E’ una benedizione essere qui”.