Connettiti con noi

Hanno Detto

Mauro: «Ronaldo non è mai stato un leader, senza di lui la Juve si toglie un impiccio»

Pubblicato

su

Massimo Mauro ha rilasciato un’intervista a Gazzetta dello Sport in cui ha parlato di Cristiano Ronaldo e Juventus. Le sue parole

Massimo Mauro ha rilasciato un’intervista a Gazzetta dello Sport in cui ha parlato di Cristiano Ronaldo e Juventus. Le sue parole.

CR7 – «Ronaldo non è mai stato un leader dove ha giocato e non lo sarà mai. È un’azienda e per lui è più importante il suo fatturato che il fatturato della squadra. È tre della cenetta li ha messi fuori lui in prima persona, non delegando alla società».

IMPICCIO – «A livello personale ha fatto bene, segnando sempre: non gli si può certo dire di non aver mantenuto le attese. Ed è enorme a livello di marketing. Dal punto di vista dei risultati sportivi però la Juve con lui non ha fatto meglio rispetto al passato, anzi peggio in Champions. Per questo è meglio per entrambi che le strade si separino: Ronaldo può iniziare una nuova tappa altrove, la Juve si toglie un impiccio finanziario enorme».