Mijatovic ‘gufa’ la Juventus: «Squadra perdente in Champions League»

© foto www.imagephotoagency.it

Mijatovic elogia la Juventus, ma allo stesso tempo ricorda la sua fragilità nelle finali di Champions League. L’ex Real vede già la finale del 3 giugno di Cardiff

Sul filo del fuorigioco. Predrag Mijatovic, ex attaccante del Real Madrid, si porta già avanti con il lavoro e vede in finale Juventus-Real Madrid battagliare a Cardiff per la conquista della Champions League il prossimo 3 giugno. All’indomani della semifinale di Montecarlo, per Mijatovic sembrano non esserci dubbi in vista della finale, elogiando la forza della Juventus ma allo stesso tempo scoperchiando il punto dolente della storia bianconera, vale a dire le seI finali di Champions League perse dalla Vecchia Signora. Di cui una, nel 1997-1998, proprio contro il Real Madrid di Mijatovic, che realizzò il gol decisivo in posizione di fuorigioco: «La Juventus è una squadra molto seria, difende quasi alla perfezione e possiede molta qualità in rosa. Real Madrid e Juventus arriveranno in un buon momento per la finale di Cardiff, tuttavia la Juventus è una squadra perdente in Champions e il Real Madrid invece vince la Coppa ogni volta che gioca la finale. Semifinale Atletico-Real? Penso che i blancos possano vincere anche al Vicente Calderon, non dò tantissime speranze all’Atletico per il match di ritorno. Cristiano Ronaldo? E’ sempre impressionante, magari non come negli anni precedenti, però segna ancora tantissimi gol» le parole rilasciate all’emittente radiofonica Cadena Ser.