Milan infuriato: pronta una protesta formale con Nicchi. I dettagli

Milan
© foto www.imagephotoagency.it

Dopo il pareggio di Firenze il Milan è intenzionato a chiedere spiegazioni all’AIA sul rigore concesso alla Fiorentina

Il pareggio con la Fiorentina non è andato giù al Milan che è ancora inviperito per il rigore concesso ai viola nei minuti finali del match. Secondo Tuttosport i dirigenti rossoneri sarebbero pronti a presentare una protesta formale con l’AIA per chiedere ulteriori delucidazioni e capire il perché non si è andati all’ on field review, necessaria per casi spinosi del genere che meriterebbero una valutazione più approfondita.

Secondo Il Corriere della Sera la posizione dei vertici arbitrali sarebbe assolutamente chiara: rigore giusto da assegnare perché Romagnoli sfiora solamente il pallone che non cambia direzione, particolare che non basta per discolpare il difensore dal successivo contatto con Cutrone.