Milan, Conti amareggiato: «Sono stato fuori tanto, ora vorrei giocare di più»

© foto www.imagephotoagency.it

Milan, il difensore Andrea Conti parla del momento positivo della sua squadra. Ma non manca qualche nota di amarezza

il terzino destro rossonero Andrea Conti ha parlato ai microfoni di Sky Sport del bel momento che sta vivendo il suo Milan: «Il periodo positivo ci sta aiutando, questa posizione è l’obiettivo del club da quando sono qua. L’entusiasmo è rispecchiato dai tifosi, sabato erano 60.000 a San Siro, tanta roba. Dobbiamo affrontare il Chievo come se fosse una finale. È fondamentale per noi ottenere i tre punti per mantenere la zona Champions».

E in ottica europea? Conti rivela: «Vedrò di fare qualche patto con qualcuno per la qualificazione. Con l’Atalanta ho fatto i capelli biondi per l’Europa League, devo fare qualcosa di diverso per non essere ripetitivo. Magari i capelli rossoneri, perché no». Anche qualche nota di amarezza alla fine, quando gli viene chiesto del suo impiego: «Sono stato fuori tanto, vorrei giocare di più ma chi scende in campo al posto mio sta facendo alla grande. Il mister sa quello che ho passato, ci è passato anche lui, sa bene come gestirmi e quando farmi giocare».