Connettiti con noi

Hanno Detto

Cragnotti: «Mihajlovic alla Lazio grazie a Mancini»

Pubblicato

su

Ex presidente della Lazio, Sergio Cragnotti ha vissuto il carisma di Sinisa Mihajlovic da vicino e in un’intervista a La Repubblica lo ricorda così.

ESTATE 1998 – «Avevamo appena perso la finale di Coppa Uefa con l’Inter, Roberto Mancini venne da me e mi disse che per fare il salto di qualità, per acquisire la mentalità vincente che serviva, dovevamo portare alla Lazio un leader. Ma non uno qualsiasi, mi indicò proprio Sinisa Mihajlovic. Seguii il suo consiglio».

IL CALCIATORE – «Beh, impressionante quel suo modo di calciare le punizioni. Una volta segnò così tre reti nella stessa partita, da impazzire. Aveva la potenza di Roberto Carlos ma era più preciso. Con lui, ogni punizione poteva diventare un gol: i tifosi lo adoravano, per questo e per lo spirito guerriero».

News

video