Napoli, prima il Barcellona e poi arriva Lozano

De Laurentiis Napoli
© foto www.imagephotoagency.it

Ancelotti prepara la sfida al Barca mentre Giuntoli è sempre più vicino a chiudere con il messicano del PSV

Contro il Barcellona un Napoli che dimostri coraggio e personalità: questa la sintesi della conferenza stampa con cui ieri sera Carlo Ancelotti, rifiutatosi di parlare di mercato, ha dettato la linea ai suoi ragazzi per continuare ad impressionare in questa fase di preparazione alla stagione 2019/2020. Dopo le vittorie molto significative ai danni di Liverpool e Marsiglia, gli azzurri sono chiamati ad un doppio definitivo crash test prima del debutto a Firenze.

Il mercato può ancora attendere, anche e soprattutto perchè l’attesa, in molte delle trattative che il Napoli sta portando avanti, può rivelarsi la miglior alleata di Giuntoli e soci. Intanto però Lozano è sempre più vicino e potrebbe arrivare all’ombra del Vesuvio subito il rientro dalla tournee statunitense. Risolti gli ultimi dettagli con Raiola, il messicano diverrà un calciatore del Napoli sulla base di un’operazione da 40 milioni più bonus che porterà l’ex Pachuca a percepire un ingaggio da top che si aggirerà attorno ai 4 milioni di euro per i prossimi 5 anni. Dopo la chiusura per el Chucky, il Napoli aspetterà fino alla fine che il Real Madrid accetti di liberare James in prestito, mentre le valutazioni eccessive di Gremio e Udinese allontanano le alternative Everton e De Paul. Sfumasse il sogno Icardi, ecco che a Milik si potrebbe affiancare il nome di un centravanti di grande struttura ed esperienza: in quest’ottica occhio a Llorente.