Palermo, Quaison: «Grazie Iachini. Il futuro…»

© foto www.imagephotoagency.it

Il centrocampista rosanero: «Barreto? Situazione difficile»

«E’ un momento molto positivo, coronato dall’esperienza in Nazionale. Potermi allenare con grandi giocatori e un campione come Ibra è stato bellissimo, anche molto divertente. Merito dal Palermo e di Iachini, che mi ha aiutato molto in questi mesi, di fatto rendendomi un vero giocatore». Robin Quaison, intervenuto in conferenza stampa, rende onore al Palermo e a Beppe Iachini, colui che in queste settimane lo sta inserendo sempre più negli schemi dell’undici rosanero: «Iachini via? Non ci voglio pensare, mi dispiacerebbe ovviamente. Barreto? Non è una bella situazione, nè per il giocatore nè per la squadra».

FUTURO– E il futuro di Quaison? Nonostante qualche interessamento dall’estero, Maurizio Zamparini sembra intenzionato a blindarlo: «Mi fanno piacere le parole di stima del presidente, però sono cosciente di dover ancora crescere. Non brucio le tappe, voglio diventare importante… ma con il tempo. Queste ultime partite saranno molto importanti per me: voglio dare il massimo e migliorare ulteriormente».