Pellegrini racconta il suo esordio in Nazionale: «È stato fantastico»

pellegrini
© foto www.imagephotoagency.it

Lorenzo Pellegrini, centrocampista del Sassuolo, ha parlato ai microfoni del suo esordio in Nazionale

La partita vinta questa sera dall’Italia 5 a 0 contro il Liechtenstein ha segnato l’esordio in azzurro del giovane centrocampista del Sassuolo Lorenzo Pellegrini. Il classe ’96 è stato schierato da titolare nella linea mediana insieme a Daniele De Rossi. Queste le parole di Pellegrini ai microfoni di Rai Sport: «Quando si entra in campo si pensa solo alla partita domani probabilmente capirò bene tutto e avrò ancora più orgoglio per questo esordio in Nazionale. Sono davvero contentissimo». Sulle differenze tra Nazionale maggiore e Under 21: «Oggi abbiamo dettato noi il gioco e quindi per me è stato semplice, in Under 21 sarà diverso e probabilmente sarà diverso anche il modulo. La speranza è comunque quella di fare un grandissimo Europeo, siamo una squadra forte ma anche un gruppo di amici». Su De Rossi: «Stimo Daniele in maniera particolare perchè fin da piccolo è stato il mio idolo, oltre a un grande giocatore è anche un grande uomo. Oggi mi ha aiutato tanto».