Connettiti con noi

Crotone News

Petriccione: «La retrocessione? Chiudere la stagione così non sarebbe giusto»

Pubblicato

su

Jacopo Petriccione ha parlato a pochi giorni dall’impegno del Crotone sul campo dell’Udinese

Jacopo Petriccione ha parlato a pochi giorni dall’impegno del Crotone sul campo dell’Udinese. Le sue parole ripresa da Il Rossoblù.

BLACK OUT – «Per quanto riguarda personalmente le mie prove posso dire che la continuità aiuta, non ho mai avuto costante continuità quest’anno, sicuramente mi sta aiutando. Per quanto riguarda la squadra sono un mese che facciamo partite importanti, arriviamo sul finale che siamo in vantaggio o in pareggio con squadre importanti, purtroppo forse la paura di vincere tante volte subentra, e abbiamo dei black out che non ci dovrebbero essere».

CONDIZIONE – «Come detto giocando sta crescendo la condizione fisica,  per me è importante, come lo è per tutti i calciatori, avere continuità. Avere una buona forma ti fa crescere in autostima e consapevolezza, e spero di poter fare ancora meglio perché credo che ancora il vero Petriccione non sia stato visto. Rispetto allo scorso anno devo crescere ancora tanto. Il cambio di allenatore? Il mister ha portato sicuramente qualcosa in più sotto l’aspetto caratteriale e della consapevolezza ma i risultati non sono arrivati purtroppo perché se no saremmo stati ancora con una spinta diversa».

SALVEZZA – «Gli stimoli si trovano tirando fuori l’amor proprio, l’orgoglio perché chiudere la stagione così non sarebbe giusto anche per quello che stiamo facendo. Dobbiamo cercare di dare il massimo, partendo da sabato, abbiamo tre partite importanti, ora dobbiamo fare più punti possibili».