Piacenza, Sindaco Reggi: “C’è interesse per il club”

© foto www.imagephotoagency.it

Si stringono i tempi per cercare di iscrivere il Piacenza alla Lega Pro. Il coinvolgimento di alcuni giocatori biancorossi nello scandalo delle scommesse ha indotto il presidente Garilli ad abbandonare definitivamente il mondo del calcio – “nessun ripensamento”, ha ribadito dopo l’annuncio a seguito della sconfitta con l’Albinoleffe e la retrocessione dalla B – e ora è il sindaco di Piacenza a impegnarsi in prima persona alla ricerca di una soluzione. Il primo cittadino, Roberto Reggi, e Garilli si sono incontrati e il presidente della società  emiliana ha dato la propria disponibilità , nei tempi e nei modi da lui prescelti, a farsi carico degli oneri pregressi. Ciò significa che chi gli subentrerà  dovrà  ricapitalizzare il club entro il 30 giugno ed essere poi disponibile ad affrontare una spesa di circa cinque milioni: tanto viene valutato il costo di un campionato di prima divisione. “C’è l’interessamento – spiega Reggi – di imprenditori non solo piacentini. Certo, dobbiamo operare in fretta. So che esistono problemi gravi nel mondo del lavoro e ce ne stiamo occupando. Ma è vero che il Piacenza è un simbolo importante per la nostra comunità : farò il possibile perchè continui a vivere”.

Fonte | Repubblica.it