QPR, Julio Cesar: “Vi dico la mia su Coutinho, Sneijder e Balotelli…”

© foto www.imagephotoagency.it

QPR JULIO CESAR INTER – Anche da lontano, da Londra, l’ex portiere dell’Inter Julio Cesar, ora ai Queens Park Rangers, ha sempre un occhio attento sulle vicende nerazzurre. Intervistato oggi, l’ex numero uno della squadra milanese ha detto la sua su più argomenti.

L’Inter fa parte del mio cuore. Tengo tantissimo ai suoi tifosi, mi sono stati vicini fino all’ultimo momento – le parole di Julio Cesar a fcinternews.it – . Coutinho? Gli voglio tanto bene, è un bravissimo ragazzo. E’ anche un giocatore di grande talento che dimostrerà tutte le sue qualità qui in Inghilterra. Il Liverpool è una società seria, francamente però non saprei dire perché all’Inter non abbia sfondato. Ma ha tutto il tempo e le qualità per emergere. E’ un mio grande amico e lo accoglierò sicuramente“.

Su Sneijder e Balotelli: Wesley se è andato in Turchia vuol dire che per lui forse in questo momento è l’opzione migliore per la sua carriera. La sua situazione come la mia? Preferisco non toccare questo tasto… Balotelli? Mario è un bravo ragazzo. Sono contento per lui e vi spiego perché: torna a Milano, una città in cui la gente lo conosce e gli vuole bene“.

Su Paulinho e l’addio all’Inter: Paulinho non lo conosco bene, non saprei esprimere un giudizio affidabile (ride, ndr). Il mio addio alla squadra nerazzurra? Ripeto, i tifosi dell’Inter sono fantastici. Su questo non c’è alcun dubbio. Non mi chiedete però di parlare della mia cessione o di altri temi riguardanti l’Inter, preferisco evitare“.