Raiola: “Balotelli tranquillissimo, Ibrahimovic vuole tornare”

© foto www.imagephotoagency.it

RAIOLA IBRAHIMOVIC MILAN BALOTELLI – Un Mino Raiola a tutto tondo che si ferma a parlare anche di Balotelli ed Ibrahimovic. Il noto agente sportivo, autore del ritorno in Italia di “Super-Mario”, intervistato nella giornata di ieri ha raccontato un po’ di cose interessanti.

Mario è felice di esser al Milan: non l’ho mai visto così tranquillo in carriera, penso riporterà l’Italia in prima fila nel panorama europeo. La folla festante di questi giorni non ci ha sorpresi: Balo è molto amato… Non è vero che ha lasciato Manchester soltanto per una lite con Mancini: come ha detto Ferguson sono cose che succedono all’interno di un gruppo, le parole di Raiola a calcissimo.com.

Su Salamon, altro nuovo acquisto del Milan: Non è stata un’operazione semplice: ci abbiamo lavorato duramente per settimane e, se la trattativa è andata a buon fine, il merito va soprattutto all’avvocato Rigo e alla dottoressa Pimenta. Ci tenevo a ringraziarli pubblicamente. Anche perchè, non dimentichiamolo, il giovane piaceva anche allo Zenit.

Su Ibrahimovic: Nella vita uno come lui può fare tutto e il ritorno in Italia è tra queste possibilità. L’Italia è la sua casa: ha giocato qui tanti anni diventando un campione straordinario e amato da tutti. Non dimentichiamo poi che ha un procuratore italiano, che gli ha insegnato ad amare questo Paese… Nelle sue vene, ormai, scorre anche sangue italiano.

Infine, sui talenti del futuro: Il primo nome su cui punterei è Paredes, numero dieci del Boca Junior di grande qualità.