Reja: «L’Atalanta non è solo muscoli ma anche valori tecnici. La ripartenza…»

© foto www.imagephotoagency.it

Reja, ex tecnico dell’Atalanta, parla della squadra di Gasperini e della possibile condizione alla ripresa del campionato

Sulle pagine de La Gazzetta dello Sport, Reja parla dell’Atalanta e della possibile condizione della Dea alla ripresa del campionato.

RIPARTENZA«Problemi per l’Atalanta? Il fatto, magari, di ripartire all’80-85% della forma. Aggiungo comunque una cosa: sfatiamo il mito che l’Atalanta sia solo muscoli, polmoni e corsa. Che giocatori ci sono dal centrocampo in su? I valori tecnici sono assoluti: se vogliono, Gomez, Ilicic e Zapata non ti fanno vedere la palla».

LAVORO GASPERINI«Sul “menù” ho pochi dubbi: cercherà di mantenere il ritmo
altissimo. Non ci sarà la possibilità di fare tante amichevoli: gli allenamenti sono una cosa, le partite un’altra. Penso alla classica pre-season estiva, dove si mette benzina nelle gambe anche con certi test: oggi servirebbero, eccome, ma non c’è tempo. Tutto ciò può rappresentare un fattore negativo un po’ per tutti».

CALENDARIO FITTO«Non credo, l’Atalanta è abituata a giocare ogni tre giorni. Purtroppo non ci voleva questa pausa forzata, proprio nella fase decisiva in cui andava alla grandissima: stava bene fisicamente, era leggera di testa e aveva un entusiasmo enorme. Qualche incognita ci sarà: per fortuna vale lo stesso per le avversarie europee».