Roma Spezia 2-4: cronaca e tabellino

Iscriviti
Spezia
© foto www.imagephotoagency.it

Allo stadio Olimpico, il match valido per gli ottavi di Coppa Italia 2020/2021 tra Roma e Spezia: sintesi, tabellino, risultato, moviola e cronaca live

Lo Spezia batte la Roma per 4-2 al termine dei tempi supplementari e conquista l’accesso ai quarti di finale contro il Napoli.


Sintesi Roma Spezia 2-4

1′ Inizio primo tempo – Comincia il match dell’Olimpico tra Roma e Spezia

2′ Mayoral spreca il vantaggio – Subito pericoloso l’attaccante spagnolo, che ruba il tempo alla difesa spezzina ma non inquadra la porta

4′ Rigore per lo Spezia – Cristante sgambetta Maggiore in area: per l’arbitro Ghersini non ci sono dubbi, si andrà dal dischetto

6′ Gol di Galabinov – L’attaccante porta in vantaggio lo Spezia: spiazzato Pau Lopez dagli undici metri

16′ Gol di Saponara – Un clamoroso errore in fase di disimpegno dei giallorossi permette a Galabinov di confezionare un assist al bacio per il trequartista spezzino, che sorprende di prima intenzione Pau Lopez

23′ Tiro di Pellegrini – Il centrocampista della Roma tenta la conclusione a giro dal limite dell’area: palla fuori di poco

27′ Ci prova Spinazzola – L’esterno giallorosso ubriaca Vignali e da posizione defilata cerca il diagonale: palla larga

28′ Pellegrini impegna Krapikas – Il portiere dello Spezia smanaccia in tuffo il tiro insidioso del centrocampista giallorosso

37′ Ancora Krapikas – Il portiere respinge in tuffo il rasoterra di Pedro: altra occasione fallita dai giallorossi

42′ Rigore per la Roma – Ostruzione di Ismajli su Pellegrini: Ghersini assegna il secondo tiro dal dischetto del match

43′ Gol di Pellegrini – Il capitano della Roma riapre la partita spiazzando Krapikas su rigore

45′ Fine primo tempo – Squadre negli spogliatoi: Spezia avanti sulla Roma per 2-1

46′ Inizio secondo tempo – Riprende il match dell’Olimpico

54′ Spezia pericoloso – Saponara sfrutta un’ingenuità di Bruno Peres e calcia dalla distanza, ma Pau Lopez blocca centralmente

67′ Roma vicinissima al pareggio – Pedro sfonda sulla destra e imbecca al centro dell’area Borja Mayoral, che colpisce malissimo e spara alto a due passi dalla porta

73′ Gol di Mkhitaryan – Controllo orientato e tocco morbido che scavalca Krapikas in uscita: pareggia la Roma

86′ Altro errore di Mayoral – Lo spagnolo si ritrova a tu per tu con Krapikas, complice un retropassaggio azzardato di Vignali, ma conclude clamorosamente sul fondo senza inquadrare la porta

90’+3′ Piccoli sfiora il gol – L’attaccante dello Spezia si coordina alla perfezione e in girata impegna Pau Lopez

90’+5′ Fine secondo tempo – Terminano i tempi regolamentari. Si andrà ai supplementari

91′ Inizio primo tempo supplementare

92′ Roma in nove uomini – Espulsi Mancini e Pau Lopez

105′ Fine primo tempo supplementare

106′ Inizio primo tempo supplementare

113′ Gol di Verde – L’esterno dello Spezia firma il gol dell’ex, che vale il sorpasso degli aquilotti sulla Roma: risultato sul 3-2

119′ Gol di Saponara – Pallonetto meraviglioso del trequartista: 4-2 dello Spezia

120′ Fine secondo tempo supplementare


Migliore in campo: Saponara (Spezia)


Roma Spezia 2-4: risultato e tabellino

MARCATORI: 6′ rig. Galabinov, 16′ Saponara, 43′ rig. Pellegrini, 73′ Mkhitaryan, 113′ Verde, 119′ Saponara.

ROMA (3-4-2-1): Pau Lopez; Mancini, Cristante (95′ Fuzato), Kumbulla; Bruno Peres, Pellegrini, Villar (69′ Veretout), Spinazzola (69′ Karsdorp); Pedro (95′ Ibanez), Mkhitaryan (84′ Carles Perez); Mayoral (91′ Dzeko). Allenatore: Fonseca.

SPEZIA (4-3-3): Krapikas; Vignali, Erlic, Ismajli, Ramos (68′ Dell’Orco); Deiola (80′ Acampora), Sena (68′ Ricci), Maggiore; Agudelo (59′ Verde), Galabinov (68′ Piccoli), Saponara. Allenatore: Italiano.

ARBITRO: Ghersini di Genova.

AMMONITI: Agudelo, Ismajli, Mancini, Dell’Orco, Pellegrini. ESPULSI: Mancini, Pau Lopez.